Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀCULTURAREGIONE

Presentata l’edizione numero 19 di “Sori Solidale”, quattro giorni di musica, cucina e tanto altro a favore della Gigi Ghirotti

Da giovedì 18 a domenica 21 agosto si terrà la diciannovesima edizione di “Sori Solidale 2022”, 4 giorni non stop di eventi, dalle ore 17 alle 24, a favore dell’associazione Gigi Ghirotti; non mancheranno le eccellenze gastronomiche, lo stand di degustazione dei vini curato dai volontari dell’Associazione italiana Sommeliers, gran bazar vintage dei volontari di Sori, di artigianato a cura della Gigi Ghirotti, di libri condotto da un gruppo di volontari della Biblioteca, di fiori e poi tanta musica. Nel corso delle 4 serate si alterneranno infatti artisti quali Luca Repetto, i Fratelli di Taglia, gli Acustico Medio Levante, Beppe Mistretta, gli Urban Cairo, gli Aforisma, i Cripta Manent. La direzione artistica “Gli Agitatori Culturali Irrequieti Giandeibrughi” dedica la manifestazione musicale a Vittorio De Scalzi, recentemente scomparso, che ha più volte calcato il palcoscenico di Sori Solidale a favore della Gigi Ghirotti. A disposizione di chi vorrà arrivare in macchina ci sarà un servizio sia di parcheggio che di navetta gratuiti sino alle ore 24.00.

“Questo è un evento realizzato molto bene che si svolge dal 2003”, dichiara Alessandro Piana, assessore regionale all’agricoltura, “ed è molto importante per le associazioni, l’artigianato, la lettura e molto altro. Ringrazio tutti i privati che collaborano ricordando che la Gigi Ghirotti, dal 1984, aiuta e cura i malati terminali; sono 2500 le persone aiutate ogni anno di cui 500 in hospice e 2000 a casa. Eventi di questo tipo rendono grande la nostra regione e ringrazio l’Associazione Italiana Sommelier che sarà presente con degustazioni di vini liguri; per noi è importante aiutare le realtà benefiche della regione attraverso stand gastronomici, gadget e molto altro. Ringrazio gli organizzatori della manifestazione ricordando che la Gigi Ghirotti fa tanto per i malati e le loro famiglie”.

Stessa soddisfazione da parte dell’assessore al Commercio e alla Cultura del Comune di Sori Luca Pittore :”Sori Solidale è per noi un’importante occasione per alzare l’asticella della solidarietà e negli anni la manifestazione ha avuto un importante percorso; nel 2020 e 2021 abbiamo avuto un evento in formato ridotto ma ora siamo tornati alla formula pre-pandemia. Porto i saluti del sindaco dicendo che la Gigi Ghirotti è una realtà molto importante per il territorio visto che aiuta i bisognosi del territorio; tutta la città lavora all’evento per 12 mesi e ringrazio i volontari ed i commercianti. Sori ha una forte presenza turistica ma questa edizione della manifestazione è importante perchè tutti si sono messi in gioco; sono tanti i soggetti coinvolti tra cui il volontariato, la proloco ed i cittadini. In questi quattro giorni ci saranno eventi di cultura, musica e cibo; avremo uno stand di prodotti tipici tra cui la focaccia al formaggio e le trofie al pesto. Nel nostro comune c’è solamente un albergo ma sono molti i bed and breakfast ed abbiamo molti turisti stranieri provenienti dal nord Europa; l’amministrazione ha svolto importanti interventi alle spiagge ma voglio ricordare che la proloco organizza molti eventi sia nella stagione estiva che nelle feste natalizie in tutta Sori coinvolgendo anche le molteplici frazioni”.

“Mettiamo il cuore nella realizzazione di questo evento e l’associazione Gigi Ghirotti vive dell’aiuto dei volontari e delle donazioni della collettività”, afferma Carlo Casaleggio, ideatore della manifestazione, “e diamo i farmaci alle persone che ne hanno bisogno. Sori è una realtà solidale che aiuta l’associazione e voglio dire che ho deciso di organizzare questo evento quando un mio amico, curato dalla Gigi Ghirotti, è mancato e la moglie mi ha chiesto come potessi aiutare l’associazione; porto avanti tutto ciò con il cuore e ringrazio il professor Henriquet per cosa fa. Questa realtà è sempre al lavoro e ringrazio tutti i volontari; durante questi quattro giorni ci saranno divertimenti per tutti i gusti senza dimenticare l’Associazione Sommelier che farà degustare i vini del territorio. Tutto il paese partecipa e voglio ricordare che ci saranno a disposizione dei partecipanti navette gratuite fino alle 24”.

“Per noi la cultura del vino è un’espressione del territorio anche se qui è poco sentita”, sottolinea Marco Quaini per la delegazione di Genova dell’Associazione Italiana Sommelier, “e aiutare una realtà come la Gigi Ghirotti è importante quindi abbiamo deciso di farlo con il nostro stand. Questa partecipazione è la prima della stagione per la nostra realtà e faremo degustazione di vino e prodotti tipici ad offerta libera; in questa occasione saranno promossi alcuni corsi dell’associazione senza dimenticare lo scopo benefico della manifestazione”.

“Sono ormai 19 anni che i musicisti vengono a questa manifestazione che è molto bella; le quattro serate di quest’anno saranno dedicate a Vittorio De Scalzi”, conclude il responsabile culturale dell’evento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: