Archivi

Cultura e MusicaSport

Presentato in Provincia il libro di Carlo Colla “Quale futuro attende il nostro sport ?”

Lunedì scorso,  nella Sala Mostre della Provincia, è stato ufficialmente presentato il libro scritto da professor Carlo Colla dal titolo: «Quale futuro attende il nostro sport ?». L’attesa manifestazione che si è svolta di fronte ad una nutrita presenza di addetti ai lavori e rappresentanti di enti di promozione e di società sportive è stata brillantemente mediata dal dott. Felicino Vaniglia. Dapprima è stata data la parola alle autorità invitate al banco d’onore. Il cavalier Roberto Pizzorno (delegato provinciale Coni) nel portare il saluto del presidente regionale Antonio Micillo e nel ricordare il compianto Lelio Speranza si congratulato con il professor Carlo Colla per l’ennesima sua fatica visto che nel vicino febbraio del 2017 aveva partecipato al varo del testo “Allenatori si nasce o si diventa?”. Si sono poi succeduti l’assessore allo sport Maurizio Scaramuzza, il presidente del comitato regionale di hochey su prato architetto Franco Melis ed infine il presidente del consiglio comunale di Savona dott. Renato Giusto, che hanno indistintamente espresso note di elogio all’indirizzo del loro illustre concittadino.L’autore ( Stella d’oro del Coni per meriti sportivi nonchè ex insegnante di educazione fisica e dirigente storico di associazioni e istituzioni) è stato poi chiamato in causa attraverso alcune interessanti domande che ne hanno messo ancor più in risalto le grandi doti umane, sociali e letterarie. Il volume che consta di ben 160 intense pagine suddivise in altrettanti gustosi capitoli e che è stato (piace ricordarlo) distribuito gratuitamente e con dedica a tutti i convenuti, vuole “provocatoriamente” interrogare le coscienze su di un tema di assoluta importanza quale il futuro dello sport giovanile e dilettantistico specie in un momento così difficile a causa  dei mancati finanziamenti, contributi e sovvenzioni a cui si è costretti ad assistere. In conclusione nel congedarsi dal numeroso pubblico accorso (premiato da un buffet di gala) il professore ha dato una apprezzatissima anticipazione sul suo prossimo progetto, informando che sono già iniziati i lavori per allestire una storia del Coni a livello nazionale, regionale e locale.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: