Musica

Proseguono gli appuntamento con il Cinema in Fortezza

Il Savona Screen Festival 2012 prosegue la sua programmazione sul piazzale del Maschio, Fortezza del Priamar di Savona alle 21:30. Appuntamento domani sera con il film di Francesco Bruni “Scialla! (stai sereno)”, vincitore della sezione Controcampo Italiano a Venezia 2011 e di due David di Donatello 2012 (migliore regista esordiente e David Giovani).

Il film, con Fabrizio Bentivoglio, Filippo Scicchitano e Vinicio Marchioni, verrà preceduto dalla proiezione del cortometraggio “Omero bello-di-nonna” di Marco Chiarini, con Nicola Nocella, Isa Barzizza ed Elena Di Cioccio. Il prezzo del biglietto per la singola serata è di 3 euro. L’apertura dell’arena e delle biglietterie avverrà alle 20.30. In caso di maltempo le proiezioni saranno spostate nella sala del NuovoFilmstudio in piazza Diaz 46r, situata accanto al Teatro Chiabrera.

La trama

Bruno Beltrame ha tirato i remi in barca. Del suo antico talento di scrittore è rimasto quel poco che gli basta per scrivere su commissione “i libri degli altri”, le biografie di calciatori e personaggi della televisione. La sua passione per l’insegnamento ha lasciato il posto a uno svogliato tran-tran di ripetizioni a domicilio a studenti altrettanto svogliati, fra i quali spicca il quindicenne Luca, ignorante come gli altri, ma vitale e irriverente. Un bel giorno la madre del ragazzo si fa viva, come un fantasma dal passato, con una rivelazione che butta all’aria la vita di Bruno: Luca è suo figlio, un figlio di cui ignorava l’esistenza… Dopo aver firmato tutte le commedie di Paolo Virzì, il toscano Francesco Bruni passa a sua volta dietro la macchina da presa presentando un’opera prima fresca e fuori dal comune: “Scialla!” non è infatti l’ennesima pellicola sugli adolescenti trasformati in tormentoni da commedia nostrana. Nelle cornice di una Roma centro-sud ritagliata fra liceo, casa e bar, Bruni tesse con umorismo e leggerezza la tela di un rapporto di fiducia, creato giorno dopo giorno, fra un padre e un figlio che non sapevano di essere tali e devono conciliarsi con i rispettivi ruoli. Da un mare di parolacce senza tregua al divertente confronto tra due generazioni. Vitale, ingenuo e accattivante, l’inedito Filippo Scicchitano non è mai banale nel suo essere un ragazzo come tanti. Quanto a Fabrizio Bentivoglio è talmente bravo che, se fosse sul palcoscenico, prenderebbe applausi a scena aperta. Nel cast, oltre a Bentivoglio e Scicchitano, anche la star di “Romanzo Criminale” Vinicio Marchioni.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: