Attualità

Quiliano, santa Rosalia “apre” l’anno parrocchiale

Santa Rosalia, compatrona della parrocchia di Quiliano che la chiesa ricorda il 4 settembre, sarà quest’anno festeggiata più tardi nella comunità retta da don Antonio Ferri con una precisa motivazione: “Per non perdere il valore della festa si è pensato di farla coincidere con l’inizio di tutte le attività della parrocchia, collocandone la data a sabato 22 settembre – spiega il parroco nonché vicario generale della diocesi – si dirà che si intacca la tradizione, è vero, ma ne nasce un’altra con un’impronta di grande apertura.

In passato le attività della parrocchia iniziavano in ordine sparso, ognuno badando alle proprie esigenze. Ora, al contrario, inizieranno tutte insieme ed è un bel segno”. Dunque la festa di Santa Rosalia segnerà l’inizio delle attività parrocchiali: in modo particolare il catechismo e gli incontri dei gruppi delle Lepri Bianche e degli Energy. Non sarà però una festa per i soli “addetti ai lavori”. “Accanto a catechisti e animatori dei gruppi, assieme a quanti svolgono un servizio in parrocchia, tutti sono chiamati a partecipare e condividere la festa, in modo particolare i genitori dei ragazzi – prosegue don Ferri – in questo spirito ci aiuti santa Rosalia”. Sabato 22, nella chiesa parrocchiale alle 18 la Messa in onore della santa che come detto costituirà l’inizio ufficiale delle attività della parrocchia: durante la celebrazione sarà inserito il gesto di accoglienza per i ragazzi che iniziano quest’anno il catechismo e il mandato a quanti nella parrocchia svolgono un servizio alla comunità. Seguirà una cena condivisa nell’oratorio, con quanto ciascuno porterà e metterà a disposizione di tutti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: