Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Raddoppio ferroviario, CIA Savona: “Vogliamo i dettagli del progetto e un confronto aperto”

“Poche e insufficienti informazioni sul progetto del raddoppio ferroviario e il suo impatto sul settore agricolo dei territori interessati. CIA Savona ha scritto una lettera formale indirizzata al commissario dell’opera Vincenzo Macello e per conoscenza al prefetto di Savona, al presidente della Provincia e ai sindaci di Albenga e Borghetto Santo Spirito.

Questo contesto indica come le richieste su miglioramenti progettuali per limitare il più possibile le ripercussioni sulle aree produttive destinate all’agricoltura non abbiano ancora trovato risposte adeguate.

Centinaia le imprese agricole a colture intensive vedrebbero compromesse superfici e strutture operative fondamentali per la conduzione delle aziende, tutte competitive sui mercati, con particolare riferimento alla zona della piana albenganese.

Per questo chiediamo un incontro urgente con il commissario e i sindaci interessati, preceduto dall’invio alla nostra associazione degli elaborati tecnico-progettuali in fase di approvazione, funzionali a capire l’esatta incidenza dell’opera sulle singole sezioni catastali a uso agricolo.

La mancata comunicazione dei dettagli sul progetto, così come l’assenza di un confronto aperto con la stessa struttura commissariale, esteso a livello politico-istituzionale, ci costringerà come rappresentanti di categoria di un settore decisivo per l’economia locale a forme di protesta e azioni di tutela legale a salvaguardia delle tante aziende agricole che saranno coinvolte dal progetto.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: