Economia

Rating “A-“ di Fitch al Comune di Andora

L’agenzia Fitch ha assegnato al Comune di Andora il rating “A-“. E’ giunta  la comunicazione ufficiale da parte dei valutatori di Fitch, ai quali l’Ente si era rivolto per avere un giudizio sulla solidità economica del Comune, secondo i parametri del mondo economico – finanziario.  Il Comune di Andora, quindi, non è solo un “comune virtuoso”, come già dichiarato dal ministero dell’Economia nell’ambito delle graduatorie che misurano la corrispondenza agli obiettivi del Patto di stabilità, ma può da oggi anche un rating lusinghiero che, recita il comunicato ufficiale di Fitch, “riflette un bilancio solido, privo di debiti a medio lungo termine” e con un’autonomia finanziaria al 100%, sorretto da “entrate rappresentate da tributi propri e spese per investimento discrezionali”.

La valutazione attribuita è la massima ottenibile perché corrisponde a quella dello Stato italiano al momento della valutazione fatta da Fitch (il rating di un ente non può essere maggiore di quello dello Stato di appartenenza).“Il comune di Andora ha deciso di far valutare la sua solidità finanziaria per avere un giudizio oggettivo anche secondo parametri che non fossero esclusivamente quelli riservati agli enti pubblici – spiega il sindaco Franco Floris –. Volevamo che i dati relativi a tutte le attività dell’Ente fossero proiettate in un panorama di carattere economico. L’alta valutazione ottenuta getta una luce positiva sul lavoro di gestione svolto fino ad ora. Possiamo dire ai cittadini, dati alla mano, di aver gestito bene le risorse e i servizi di Andora. Il rating “A-“ ha una ricaduta positiva anche per i cittadini. Facendo un esempio, una ditta che debba effettuare dei lavori per il Comune e che a tal fine chieda ad una banca liquidità, potrebbe ottenere prestiti più facilmente proprio perché il committente è il comune di Andora, che secondo il rating attribuito ha solidità finanziaria certa.”

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: