Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURA

“RESTART” ripartono i concerti di Pro Musica Antiqua

Dopo due anni di restrizioni nei quali i giovani sono particolarmente stati sacrificati a causa dei diversi
periodi di lockdown e della Dad, l’Associazione Pro Musica Antiqua è felicemente riuscita a ripartire e ad
avviare preziose collaborazioni. Le fasce estreme della popolazione hanno forse più di altre sofferto le
restrizioni legate al Covid, per cui a loro, in particolare, è dedicata l'attuale rassegna di concerti, che si
svolgeranno in novembre e dicembre.
I progetti ri-attivati sono “Restart Giovani” e “Anziani: ben-essere in Liguria”, finanziati dal Fondo del
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e in collaborazione con il distretto socio sanitario di Finale.
In tutto 4 concerti, ad ingresso gratuito. La scorsa domenica 21 novembre è stato realizzato con successo il
primo appuntamento, protagonista il Pertini Brass Ensemble a Bardino Vecchio, in collaborazione con il
Comune di Tovo San Giacomo.
Il secondo appuntamento sarà questo sabato 27 novembre presso il Cinema-Teatro di Pietra Ligure alle
ore 17.00. Gli allievi del Liceo Musicale Pertini di Genova eseguiranno brani di Purcell, Bach, Scarlatti ed
altri. Sabato 4 dicembre tocca a Borghetto S. Spirito nella Sala Polivalente di Palazzo Elena Pietracaprina
di Piazza Libertà alle ore 17.00.
La rassegna si conclude con un concerto natalizio dell’Associazione Pro Musica Antiqua, sabato 11
dicembre presso l’Abbazia dei Benedettini a Finalpia alle ore 16.00.
Da 2016 l’Associazione Pro Musica Antiqua di Savona organizza, oltre le sue attività concertistiche e lezioni-
concerto per le scuole, concerti per gli allievi del Liceo Musicale Pertini di Genova al fine che possano
mettere in pratica il loro talento davanti a un pubblico.
Con i concerti Pro Musica Antiqua cerca di valorizzare e divulgare il nostro grande patrimonio culturale,
storico, musicale ed artistico; di coinvolgere i giovani musicisti dei Licei musicali nella programmazione dei
concerti sul territorio e di stimolare lo scambio intergenerazionale che può favorire la salute, il benessere e
la socializzazione delle persone anziane.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: