Cultura e Musica

Savona, alla riscoperta del “Priamar Sotteraneo”

Una parte del complesso del Priamàr rimane spesso nascosta al visitatore: si tratta di un insieme di gallerie, cunicoli e sale sotterranee che si prevede di riutilizzare per nuove vie di collegamento esterno-interno o per ospitarvi nuove destinazioni. Esiste quindi un vero e proprio “Priamàr Sotterraneo” in buona parte già  percorribile e visitabile, che presenta però qualche minimo problema di  accessibilità. I camminamenti sotterranei non sono illuminati e i percorsi  sono talvolta disagevoli e necessitano del supporto di accompagnatori: per  questo motivo il Gruppo Speleologico Savonese DLF, il Centro Studi  Sotterranei “Priamàr”, il Civico Museo Storico Archeologico e l’Istituto  Internazionale di Studi Liguri organizzano visite guidate serali, su prenotazione obbligatoria.Doppio appuntamento venerdì 6 luglio h 20.45 e lunedì 23 luglio h 20.45.

La visita prevede due momenti distinti: la prima parte all’interno del Museo Archeologico dove un archeologo spiega l’evoluzione storica e cronologica del colle del Priamàr, dalle origini alla Fortezza, grazie all’ausilio di una ricostruzione multimediale. La seconda la vera e propria scoperta dei cunicoli, accompagnati dagli  speleologi. Il ritrovo per le visite sarà davanti all’ingresso del Museo Archeologico,  Palazzo della Loggia – Piazzale del Maschio (I piano con gli ascensori). La visita è a numero chiuso, quindi è obbligatoria la prenotazione allo  019.822708 oppure via mail all’indirizzo info@museoarcheosavona.it.

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: