Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀCRONACA

Savona. La festa in onore della patrona dell’Arma dei Carabinieri “Maria Virgo Fidelis”

Questa mattina, lunedì 21 novembre, come da tradizione è stata celebrata in via Don Bosco presso la Chiesa Maria Ausiliatrice, la Santa Messa in onore della Celeste Patrona dell’Arma dei Carabinieri “Maria Virgo Fidelis”, la cui immagine tutti associamo alla celebre opera dello scultore e architetto Giuliano Leonardi, che nel 1948 volle rappresentare la Vergine in un atteggiamento di intima preghiera e di raccoglimento, mentre, alla luce di un’antica lampada ad olio, legge sul Testo Sacro le parole profetiche dell’Apocalisse “Sii fedele sino alla morte”. Alla emozionante cerimonia erano presenti le autorità militari e civili della provincia, le vittime del dovere in vita e i familiari di quelle decedute, oltre che i coniugi dei militari caduti, le vedove e gli orfani assistiti dall’ON.O.M.A.C., i rappresentanti dell’Arma in congedo e quelli dell’Associazione Nazionale Forestali. Nell’occasione si è provveduto a celebrare anche la “Giornata dell’Orfano”, momento nel quale l’Arma, come una grande famiglia, avvolge in un simbolico abbraccio i figli dei propri militari caduti. Ed è proprio ritenendosi una grande famiglia che i Carabinieri, sin dal 1948, hanno istituito l’O.N.A.O.M.A.C., l’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri, che, mediante le donazioni volontarie devolute dagli appartenenti all’Istituzione, si occupa di assistere economicamente gli orfani nel loro percorso scolastico. Per quanto si faccia non è mai abbastanza per onorare un compito così nobile come quello che i Carabinieri giornalmente compiono a difesa della nostra sicurezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: