Sport

Sconfitta la Spes Savona nel campionato di C1 di pallapugno

E’ stata una partita molto combattuta, quella di ieri sera a Gottasecca, segnata, va detto, da troppi errori, sia da una parte che dall’altra. Nella squadra di casa, Manfredi continua ad avere difficoltà nel ruolo, per lui nuovo, di spalla: abituato a giocare da ultimo uomo e comandare il gioco della squadra da dietro, non trova la corretta posizione in campo, e di conseguenza sbaglia colpi, soprattutto al volo, per lui agevoli

.Nella compagine andorese, il giovane Novaro è sicuramente potente ma ieri sera ha commesso davvero troppi falli, sia in battuta che al ricaccio, rischiando di compromettere il risultato finale, pur risultando, nel complesso della partita, la sua squadra superiore a quella di casa.
Si è giocato in una serata dal clima autunnale: dopo un solo game, conquistato dalla Don Dagnino, una leggera nebbia costringe addirittura a sospendere l’incontro, che riprende intorno alle 21.30, per poi proseguire fino alla fine senza ulteriori interruzioni, sebbene la visibilità a tratti non risulti perfetta.
La quadretta di Andora parte subito molto forte e conquista i primi 5 giochi, lasciando a 0 la SPES, che riesce a compattarsi e reagire, recuperando fino al 4-5. Si va al riposo sul punteggio di 6-4 in favore di Novaro e compagni.
Alla ripresa dell’incontro si va avanti gioco per gioco con la Don Dagnino comunque sempre avanti: 7-4, 7-5, 8-5, 8-6, 8-7, 9-7, 9-8, 10-8. La squadra del ponente savonese conquista anche l’ultimo gioco e chiude vittoriosamente l’incontro 11-8. Gli altri risultati : Subalcuneo-Pro Paschese 7-11, Amici Castello-Vendone 5-11, Tavole-Speb 11-7. Riposa: Caragliese. La classifica:  Speb, Caragliese, Vendone, Tavole 5, Subalcuneo, Pro Paschese, Don Dagnino 3, Spes 2, Amici Castello 1.

Fabrizio Sottimano

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: