Attualità

Sono 4.130 le domande di lavoro per la Maersk

Sono 4.130 le persone – in gran parte giovani – che si sono iscritte alle preselezione on line aperta dall’Autorità Portuale di Savona – vado all’inizio dell’anno in vista dell’individuazione del personale da impiegare nell’ambito della piattaforma contenitori di AP Moeller Maersk a Vado Ligure. Di queste, 2.888 sono residenti in provincia di Savona (1.175 nel Comune di Savona e 682 nei Comuni di Vado Ligure, Quiliano e Bergeggi). Lo sportello on line è stato attivato sul sito della Port Authority come previsto dall’Accordo quadro sull’occupazione siglato nel dicembre scorso dalle segreterie sindacali, dalla Compagnia Unica Lavoratori Portuali, da APM Terminal Vado Ligure e dall’Autorità Portuale.

L’iniziativa è finalizzata a informare e raccogliere manifestazioni di interesse per quanto riguarda le figure professionali che saranno necessarie per garantire l’operatività della piattaforma contenitori e multifunzionale di Vado.
 Dopo la raccolta delle proposte di lavoro si passerà alla fase successiva, che prevede la programmazione dei percorsi di formazione, che si annunciano particolarmente intensivi e professionalizzanti, ai più elevati standard internazionali. Infine si procederà alle assunzioni. Secondo le intese raggiunte con i sindacati, è previsto l’impiego, già in fase di avvio (fine 2014), di 431 addetti, che diventeranno 645 quando il terminal di Vado andrà a regime.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: