Sotto l’ombra del Chinotto.Cala il sipario sul Savona Calcio. La gloriosa squadra non è stata iscritta alla Serie D

I tifosi allo Stadio Bacigalupo
Con un comunicato ufficiale, per certi versi atteso e preannunciato, il gruppo Sergi ha reso noto che la società si è definitivamente arresa alla realtà. Eccolo per esteso : “È con grandissimo dispiacere che informiamo tutti della oggettiva impossibilità a proseguire il cammino intrapreso. La decisione di non iscrivere la società al prossimo campionato è dolorosa, ma l’unica possibile. L’impegno di ciascuno è stato massimo nel tentativo di permettere un finale diverso e per questo vogliamo ringraziare tutti coloro che con infinita dedizione e grande professionalità hanno dimostrato nel corso della stagione che si sta per chiudere, e in particolare in questi ultimi difficili mesi, un appassionato attaccamento ai colori, ai valori, alla storia di questa società. Ed è questa passione che rende la giornata di oggi incredibilmente triste“.
Si potrebbe dire che la  storia dei biancoblù potrebbe essere giunta al capolinea a meno che non si riparta dal basso, con una nuova gestione che tenti fra l’altro di tutelare e salvaguardare l’intero settore giovanile. Alla luce delle mancate iscrizioni, si spalancano le porte della Serie D per il Vado molto ben messo in graduatoria. Provando ad ipotizzare quello che potrebbe essere il prossimo campionato, girone A dovrebbe essere composta da : Arconatese, Borgosesia, Bra, Casale, Castellanzese, Chieri, Derthona, Fossano, Gozzano, Imperia, Lavagnese, Legnano, Pont Donnaz Hone Arnad, Saluzzo, Sanremese, Sestri Levante, Vado, Varese. L’unica certezza, estraibile da questa ipotesi, è quella che, a differenza dello scorso anno, le squadre savonesi in campo non saranno due.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: