Attualità

Stage dell'università di Ginevra per il "Progetto Valbormida"

Trenta laureandi della “Haute Ecole du Paysage d’ Ingegnerie et d’Architecture” di Ginevra saranno ospitati (assieme a sei loro insegnanti) in Val Bormida da febbraio a aprile per uno stage di ricerca finalizzato alla produzione di altrettante tesi di laurea, che potranno essere utile fonte d’ispirazione ed idee per la riqualificazione, rinascita e sviluppo della valle nel prossimo futuro. L’iniziativa denominata “Progetto Valbormida” nasce da un’idea degli architetti Franco Lerenzani, Mariri Viardo e Enrico Pinna della Società AMS (Architettura Modernità e Scienza) di Genova che collabora appunto con l’università ginevrina che collocherà lo stage dei suoi studenti in Valbormida.

Essa è stata resa possibile grazie all’impegno di alcuni Comuni della Valle Bormida che hanno aderito all’iniziativa sostenuta con entusiasmo dal Sindaco di Altare Flavio Genta, che ha contattato personalmente tutti i Sindaci della Valle ottenendo numerose adesioni, e dal Sindaco di Cosseria Andrea Berruti che ha curato i rapporti con la Polizia Penitenziaria, che fornirà un prezioso apporto logistico mettendo a disposizione la Scuola di Polizia di Cairo Montenotte dove gli stagisti ed i loro accompagnatori saranno ospitati per tutta la durata dell’iniziativa.
A questo proposito il Sindaco di Cosseria ha ringraziato a nome di tutti il Comandante della Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte Commissario Zagarella dott. Andrea.
Il Sindaco di Altare ha ottenuto la collaborazione di complessiva di nove comuni: Altare, Cosseria, Cairo Montenotte, Carcare, Cengio, Dego, Millesimo, Plodio, Piana Crixia. Questi Comuni sosterranno le spese per lo stage degli studenti universitari ginevrini. Spese estremamente contenute, grazie appunto alla collaborazione preziosissima della Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte.
Lo stage avrà avvio con un seminario di presentazione il 20 febbraio, con inizio alle ore 15:00, presso la Scuola dio Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte.
I trenta progetti di tesi di laurea saranno pronti presso l’Università di Ginevra per la fine di giugno 2012 e l’insieme delle tesi-progetto diventerà quindi un libro che sarà pubblicato nel 2013, così come era avvenuto negli anni scorsi per le tesi sviluppate da esperienze sul campo in altre realtà europee come Friburgo, Bagnes e Neuchatel. Questo libro tornerà in Valle, dopo la sua pubblicazione, per essere presentato pubblicamente con opportune iniziative di illustrazione e discussione con il coinvolgimento di istituzioni pubbliche, imprenditori, scuole, sindacati ed associazioni.

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: