Musica

Tanti eventi per san Bartolomeo a Varazze

La Confraternita di San Bartolomeo promuove ad agosto l’evento che la borgata del Solaro attende con maggiore trepidazione: la festa patronale. La solennità di san Bartolomeo è sempre occasione di numerose celebrazioni, non solo religiose, che animeranno il levante della città di Varazze. “Quest’anno abbiamo qualche motivo in più per festeggiare a partire dalla prima partecipazione del nostro nuovo parroco don Claudio Doglio con cui abbiamo concordato il programma della parte religiosa – spiega il segretario della confraternita Simone Prato – festeggiamo anche promuovendo iniziative nei giorni precedenti la solennità”.

E in effetti gli eventi di contorno alla festa sono davvero importanti: la sera del 22 agosto (ore 21,30), come ormai tradizione, la Filodrammatica Don Bosco al “Giardino Boschine” propone “Na fetta de Torta Paradiso”. Tuttavia il “clou” di quest’anno sarà la vigilia della Festa: giovedì 23 agosto saranno esposti in Piazza San Bartolomeo alcuni gozzi a vela latina fra i quali il maestoso “Beigua” dell’armatore Stefano Carattino. Alle 18 incontro culturale a cura del circolo culturale “Kairos” dal titolo “l’Oratorio di San Bartolomeo tra storia e tradizione, quindi chiuderà la giornata alle 21,30 il concerto in piazza della banda musicale “Cardinal Cagliero” durante il quale, alla presenza delle autorità cittadine, saranno premiati gli armatori dei gozzi. Sempre il 23 agosto, sarà fruibile l’esposizione di foto antiche a cura dell’Associazione “Varagine.it” che durerà fino al giorno successivo. E venerdì 24 si potrà visitare anche la mostra di pittura a cura del “Gruppo Artisti Varazzesi” nella Piazzetta dei Vegerio. Ovviamente l’aspetto più importante resta quello religioso: la festa sarà preceduta dal triduo di preparazione i giorni 21, 22 e 23 agosto alle ore 20,30 con la preghiera del Rosario seguita dalla Messa celebrata dal priore della comunità dei Padri Domenicani fra Cristoforo Mezzasalma. Il giorno della solennità, venerdì 24, sarà annunciato dalla campana dell’Oratorio che inviterà alla prima Messa delle 8. Alle 10,30 invece la celebrazione solenne, presieduta dal parroco di sant’Ambrogio don Claudio Doglio e animata dal coro “San Domenico”. “Questo è il momento più importante e solenne della festa: ci sono i  confratelli e le consorelle dell’oratorio in cappa bianca, i priori delle confraternite di tutta la città di Varazze – prosegue Prato –si ricordano i confratelli e le consorelle defunti che ci hanno preceduto nei secoli e si sancisce l’ingresso dei nuovi entrati a far parte del sodalizio”. In serata, alle 19,30 la celebrazione del vespro anticipa la solenne processione per le vie del Borgo Solaro: dopo la preghiera letta dal parroco a San Bartolomeo, l’uscita della “cassa” del Patrono. La processione sfila con i crocifissi delle confraternite snodandosi per le vie del quartiere, accompagnata dalle note della marcia ufficiale – la Negritta” – eseguite dalle bande musicali “Cardinal Cagliero” e “Città di Cogoleto”. “Quest’anno alla processione ci sarà l’inedita partecipazione di due crocifissi storici e “mori” rispettivamente di san Giacomo delle Fucine a Genova e dell’Annunziata di Ruta di Camogli. Per poter finanziare la festa e per far fronte durante l’anno alle necessità dell’oratorio la confraternita organizza, da oltre trent’anni, una lotteria e anche una pesca di beneficenza, dal 21 al 24 agosto.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: