Sport

Tennistavolo: il Loano “B” pareggia nel recupero di D2

Con il recupero di serie D2 giocato mercoledì sera a Ventimiglia, le squadre del Loano sono giunte tutte a metà del cammino stagionale nei rispettivi campionati. La partita disputata nell’estremo ponente ha visto impegnato il Loano “B” che, opposto al Vallecrosia terzo in classifica, ha portato a casa un buon pareggio. Protagonista dell’incontro è stato Massimo Bonardo che ha aperto la sfida battendo in 3 set Massimo Adimari. Nel suo secondo match, l’alassino ha affrontato Gabriele Biamonti.

Avanti di un set, sul 6 pari nel secondo, Bonardo ha accusato un dolore al ginocchio. Nonostante ciò è riuscito a portare a termine vittoriosamente la sfida in 3 set. E così, per lui, sono 8 vittorie in 8 partite di campionato. Il responso dell’infortunio, però, parla di una distorsione del legamento mediale. Il punto del 3 a 3 è stato messo a segno da Christian Galfrè che, dopo aver perso 3 a 0 con Biamonti, si è riscattato vincendo al quinto set su Roberto Vigneri. Giacomo Bogliolo, invece, si è arreso a due avversari meglio classificati di lui, ossia Adimari e Filippo Commendatore. I campionati a squadre ripartiranno sabato 14 gennaio. Alle ore 16, a Toirano, per la serie D1, il team loanese incontrerà l’Arma di Taggia. Due ore più tardi, nello stesso palasport, andrà in scena il derby di serie D2 tra Loano “A” e Loano “B”, mentre il Loano “C” ospiterà l’Athletic Club “C”. Oggi, intanto, come sempre a fine mese, sono state pubblicate le classifiche aggiornate. Tante le variazioni, dato che dicembre è stato un mese intenso, nel quale si è giocato molto. Nel ranking maschile, in Liguria, sono entrati 11 nuovi giocatori. Tra questi c’è Alessandro Decia, che si è insediato al 278° posto, e ha portato a 21 il numero dei pongisti loanesi in graduatoria. Il primato tra i giocatori del Loano è sempre di Federico Occelli, 66°, seguito da Stefano Rebecchi, 68°. Entrambi sono saliti di 3 posizioni. In grande ascesa Massimo Bonardo, balzato di 27 posti al numero 129. Segna un + 27 anche Matteo Marino, ora 163°. Salgono pure Andrea Bottaro (+ 14, al 203° posto), Alessandro Caslini (+ 10, 222°), Christian Galfrè (+ 3, 147°) e Michele Marino (+ 2, 234°). Ancor più dura guadagnare posizioni in ambito nazionale, dove i nuovi ingressi sono sempre numerosi. Sul fronte di chi sale, corre Massimo Bonardo con 658 posti guadagnati (ora è 3834°). Per Matteo Marino + 632 (4539°), Andrea Bottaro sale di 264 (5434°), Christian Galfrè di 211 (4068°), Federico Occelli di 183 (2540°), Andrea Marino di 168 (4099°), Stefano Rebecchi di 141 (2591°), Alessandro Caslini di 99 (5890°). Per tutti gli altri flessioni più o meno lievi, ma la stagione è lunga e tra un paio di settimane ci sarà già modo di potersi rifare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: