Sport

Tennistavolo Loano, un meritato primo posto in Coppa Liguria giovanile

L’attività sportiva nei giorni scorsi è stata messa da parte e il Tennistavolo Club Loano si è fermato per un momento di riflessione. Lunedì scorso è mancato a soli 36 anni Christian Bettinelli che, seppur non avendo mai giocato con la società loanese, era come ne facesse parte.Christian era stato compagno di squadra nel Finale di tanti degli attuali pongisti del Loano, i quali hanno condiviso con lui numerose partite, trasferte, organizzazioni di tornei, cene.

Recentemente per problemi famigliari non aveva più avuto il tempo di dedicarsi al tennistavolo, ma nessuno aveva dimenticato quanto avesse dato in passato, sia sul piano della dedizione a questo sport che, soprattutto, per il suo carattere amichevole e disponibile.Tornando a quanto avvenuto di recente sui tavoli da gioco, il Tennistavolo Club Loano si è aggiudicato un titolo di notevole importanza. La notizia era già certa, ma mancava l’ufficializzazione da parte del Comitato regionale che ora è arrivata. La società loanese ha conquistato la Coppa Liguria giovanili 2011/12, facendo sue tutte e quattro le prove. Al secondo posto si è classificato il Regina, terzo il Genova.

“Arrivare primi tra le diciannove società della Liguria per noi è un risultato eccezionale – spiegano i dirigenti del Loano -, perché il nostro settore giovanile è nato da soli due anni. Abbiamo preceduto squadre di grande tradizioni e con disponibilità più elevate, quindi la soddisfazione è davvero grande. In pratica, abbiamo vinto le ultime sei prove della Coppa Liguria, considerando le ultime due della stagione precedente. Ora intendiamo dare continuità a questo lavoro, cercando nuovi bambini che abbiamo voglia di dedicarsi al nostro sport. Ovviamente senza tralasciare i giovani che giocano attualmente, tutti in evidente crescita e sempre più competitivi con il passare dei mesi”.Il successo loanese in Coppa Liguria è stato completato dal doppio trionfo dei fratelli Marino, nelle due categorie giovanili. Michele Marino ha vinto la classifica dei nati dal 2001 in poi con 33 punti, precedendo i genovesi D’Arrigo e Puppo. Settimo Nicolò Simonetti, decimo Roberto Carchero, quattordicesimo Alessandro Patitucci.Matteo Marino ha primeggiato tra i nati dal 1998 in poi, con 70 punti, tanti quanti ne ha ottenuto il sanremese Marco Pozzi che però non ha vinto nessuna prova. Terzo Alessandro Caslini a quota 66, quinto Michele Marino, nono Davide Ratto, undicesimo Stefano Nobile, diciottesimi Valentina Roncallo e Daniele Bottaro, ventunesimo Daniele Roncallo, ventiquattresimo Davide Petrecca.Più dura emergere tra gli adulti, ma il Loano ha comunque piazzato alcuni suoi atleti nelle classifiche finali. Nei Non Classificati, in campo femminile Valentina Roncallo è quattordicesima, mentre tra i maschi sono cinque i loanesi andati a punti. Federico Occelli si è piazzato settimo con 31 punti; quindicesimo Stefano Rebecchi, diciassettesimo Vittorio Carchero, quarantottesimi Andrea Marino e Matteo Marino. Quarantesimo posto per Stefano Rebecchi sia nel Terza che nel Quarta Categoria.Nella graduatoria complessiva della Coppa Liguria, successo del Tennistavolo Genova con 1265 punti davanti al Cral Luigi Rum con 1100 e al Vilaggio Sport con 1018. Il Tennistavolo Club Loano chiude in nona posizione con 210 punti. La squadra loanese risulta terza nella speciale classifica delle presenze, 76, tante quante il Villaggio Sport, preceduta solamente da Cral Luigi Rum (101) e Tennistavolo Genova (96).Nella foto di Roncallo: la prova Golden di Spotorno dove, con 24 iscritti, il Loano ha stabilito il record stagionale di presenze in una giornata della Coppa Liguria.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: