Attualità

Tpl Linea: Agazzi lascia la direzione dell’azienda

A fine agosto 2012 il Direttore Generale, Filippo Agazzi, lascerà la direzione di TPL Linea. Arrivato in azienda nel settembre 2007, Agazzi è stato alla guida della società per 5 anni: anni di intensi cambiamenti che hanno portato TPL Linea dal rischio di fallimento (allora ACTS Linea) alla attuale situazione di solidità strutturale e finanziaria. Passando attraverso il risanamento dei primi due anni di operato, la fusione con SAR Tpl, la ristrutturazione delle linee di tutta la provincia, la realizzazione del nuovo terminal autobus e relativa biglietteria, gli investimenti per l’acquisto di oltre 40 nuovi autobus per oltre 8 mln di € tutti in autofinanziamento, l’ottenimento delle certificazioni ISO 9001:2008 e ISO 14001:2004 e, non ultimo, aver consentito a TPL Linea in un periodo di enormi difficoltà economiche/finanziarie per tutto il comparto del trasporto pubblico locale, non solo di non aver mai dovuto ricorrere ad ammortizzatori sociali, ma di creare 13 nuovi posti di lavoro.

A differenza della maggior parte delle società di trasporto pubblico, e nonostante i minori trasferimenti economici da parte dello stato, TPL Linea si presenta, oggi, come una società completamente risanata, finanziariamente solida e in grado di reggere le difficoltà che stanno mettendo in ginocchio la maggior parte delle altre aziende. “Oggi saluto un caro amico. Saluto un preziosissimo collaboratore con cui, in questi anni, ho condiviso un percorso molto complesso – ha detto il Presidente, Maurizio Maricone -. Ci hanno unito la stessa determinazione e la stessa volontà di trasformare un’azienda sull’orlo del baratro in un’impresa efficiente e dinamica. Abbiamo attraversato momenti di grande soddisfazione professionale e momenti di scoraggiamento, affrontato critiche violente, attacchi ingiusti e situazioni di enorme complessità, portando a casa un risultato che posso definire – senza paura di essere accusato di immodestia – straordinario rispetto alle condizioni in cui versava la vecchia ACTS Linea. Oggi TPL Linea chiude un ciclo e perde il principale artefice di questi risultati. Auguro al nostro Direttore il successo che merita e lo ringrazio per l’immenso impegno profuso in questa azienda e per questo territorio, mi auguro per l’azienda e per il nostro territorio di poter trovare persone altrettanto capaci e oneste.”

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: