Cultura e Musica

Umanità e inquietudine in Eugenio Montale

Proseguono le iniziative di avvicinamento alla quinta Festa dell’’Inquietudine, che si terrà dal primo al 3 giugno 2012 nel Complesso Monumentale di Santa Caterina a Finale Ligure Borgo. Sabato 12 maggio, alle ore 10,15, il Circolo degli Inquieti organizza, in collaborazione con il Centro Pannunzio, un incontro dal titolo “Umanità e Inquietudine in Eugenio Montale” al Nuovo Filmstudio di Savona. Relatore ospite sarà Bianca Montale, nipote ed erede universale del poeta e docente all’Università di Genova.

“Bianca Montale parlerà della vita di Montale, del suo anticonformismo, della sua ironia, della sua angoscia esistenziale, della sua vita privata. Aspetti che hanno sicuramente influito sulla sua poesia. – spiegano al Circolo degli Inquieti – Al termine, l’attrice Milli Conte proporrà letture delle più note liriche montaliane”. Ad introdurre l’incontro saranno Pier Franco Quaglieni, direttore del Centro Pannunzio, e Elio Ferraris, presidente del Circolo degli Inquieti. Coordinerà Gloria Bardi, docente del Liceo Classico Chiabrera di Savona.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: