Sport

Una giovanissima alla guida del Csi di Savona

Cambio della guardia al vertice del comitato provinciale di Savona del Centro Sportivo Italiano, e molto rinnovato è anche il consiglio. Neopresidente, al posto di Nanni Basso, che non si è ricandidato, una giovanissima: si tratta di Francesca Parodi, 27 anni, laurea magistrale nel corso di studi in Direzione servizi alla persona, educatrice, un’esperienza sportiva nella pallavolo (prima da giocatrice, poi da tecnico) consolidata nelle file della Sampor. Unica candidata, nel segno di un profonda apertura e di una grande responsabilizzazione dei giovani è stata eletta all’unanimità (24 voti su 24) presidente provinciale; con lei fanno parte del consiglio altri tre under 30: Alessandro Basso (29 anni), Silvia Petrini (27) e Loris Ghione (25).

Alla vicepresidenza, nel corso del primo consiglio, sono stati chiamati Luca Pellegrini, ex presidente regionale Csi, e Luciano Pinna, da sempre uno dei grandi protagonisti e promotori dell’hockey in Liguria alla guida della società Savona Hockey. Gli altri consiglieri sono i confermati Silvano Ciurli e la moglie Carmen Cava, Bruno Licalsi, Flavio Bertuzzo e Paola Terzi, più due new entry: Sabrina Barbieri (già presidente del comitato di Albenga, prima dell’unificazione con Savona) e Giulia Rocca, entrambe in forza all’Atletica Ceriale e che, nel nuovo “parlamentino” rappresenteranno il ponente savonese. In tutto i candidati erano 18: anche i non eletti, per volontà della neo presidente, saranno chiamati a fare parte del gruppo dirigente.

“Raccolgo questa sfida con grande entusiasmo – afferma Francesca Parodi – e piena di motivazioni. So che sarà un’impresa complicata, ma nello stesso tempo è assolutamente stimolante. Fa parte del mio modo di operare il dare la massima attenzione alle persone: per questo confido che la squadra che si verrà a creare possa essere caratterizzata da grande coesione. Ovviamente sono molto contenta che, con me, siano stati eletti altri giovani, che hanno già dimostrato volontà di mettersi in gioco”.
Luca Castellaro è stato confermato vicepresidente regionale, la moglie Patrizia è entrata a far parte del consiglio nazionale; Aldo Monaci è stato confermato tra i revisori dei conti nazionali. Ulteriori dettagli sulla pagina CSI de Il Letimbro di luglio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: