Musica

Uno spettacolo a favore degli ospiti del canile di Finale Ligure

La rassegna teatrale “Ai chiostri per Elsa”, organizzata dall’Associazione Amici del Canile di Finale Ligure Elsa nata libera in collaborazione con il Comune di Finale Ligure, sarà inaugurata giovedì 12 luglio da “Dopotutto non può piovere per sempre…”, un divertente spettacolo presentato dalla Compagnia teatrale “I Senza tempo e compagnia” di Loano. La compagnia, reduce dal grande successo di critica e di pubblico degli ultimi anni, torna a Finale Ligure con un’esilarante commedia dove gli attori reciteranno, danzeranno e canteranno per il pubblico.

L’Associazione si propone di raccogliere fondi per il canile, grazie alla generosa collaborazione di artisti dello spettacolo, compagnie teatrali amatoriali e professioniste, associazioni e scuole di danza, che si esibiscono a scopo benefico. La rassegna ha luogo nei Chiostri di Santa Caterina in Finalborgo, con inizio alle ore 21.15. L’ingresso è ad offerta libera.

Breve trama

Siamo negli anni ’40. La storia si svolge nella casa di un ricco signore, Oscar La Barbera, che è sposato con Jolanda, ballerina di tango. Divide la casa anche con la sorella Allegra, accolta in famiglia dopo essere rimasta vedova, e la cognata zitella Benvenuta, che attira le attenzioni del medico
e amico di famiglia Edmondo Buonafine. Il maggiordomo Reginald con la cameriera Dolly si occupano delle faccende di casa. Vengono recapitate delle lettere anonime con minacce di morte destinate ad Oscar, che inizialmente pensa ad uno scherzo di cattivo gusto, ma si convince poi che qualcuno nella sua stessa famiglia lo voglia uccidere. Con la complicità del fidato maggiordomo ingaggia un detective privato per smascherare il suo presunto (o forse no) assassino. Da un’idea di Ferdinando Mogliotti e Gisella Nicosia.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: