AttualitàCultura e Musica

Varazze chiude temporaneamente il Museo del Mare

Le nuove misure restrittive si fanno sentire anche vicino a noi ed il Direttivo dell’Associazione “Amici Museo del Mare” di Varazze, a seguito DPCM del 18 ottobre 2020, ha deciso di chiudere, dal 24 ottobre al 13 novembre, la salaespositiva permanente, in via dei Tornitori n.9, nella darsena del porto turistico Marina di Varazze.

Nel periodo di chiusura – ha spiegato il presidente Lorenzo Bolla – verrà effettuata l’annuale manutenzione del locale, delle attrezzature e dei modelli esposti. L’apertura al pubblico della sala espositiva, sempre più visitata ed apprezzata da turisti e varazzini, riprenderà regolarmente da sabato 14 novembre 2020.”

Aperture straordinarie durante feste e ricorrenze, saranno di volta in volta comunicate con volantini e tramite comunicati stampa. Previste aperture straordinarie per gruppi e scuole con prenotazione tramite e-mail a: museonavalevarazze@libero.it.

Il Museo del Mare, irrinunciabile e magnifica realtà per la città di Varazze, rappresenta un’esperienza unica per i partecipanti all’Associazione che, con il loro costante impegno, si occupano di ogni necessità, fin nei minimi particolari, così tengono a precisare, per renderla possibile, consentendo così non solo a residenti e turisti, ma soprattutto agli alunni delle scuole, dei quali molti provenienti da Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, di poter ammirare i tanti modelli di imbarcazioni e di attrezzature esposti negli spazi museali.

Ma l’impegno di questi operosi e preparati volontari continua e si concretizza anche fuori della sala espositiva, con l’organizzazione di mostre e laboratori a tema, come l’evento espositivo “Dal legno alla vetroresina”, che ha svelato ai visitatori i segreti di un’antica e locale tradizione, per citare solo una delle tante loro iniziative, ricorrenti nel corso degli anni. Nel dare loro l'”arrivederci” ci facciamo portavoce  dei rigraziamenti da parte delle comunità varazzina, dei paesi limitrofi, dei tanti visitatori provenienti da altre regioni d’Italia e dall’estero.

 

Immagine da: Ponente Varazzino

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: