Sport

Vado calcio: un bilancio della stagione

La stagione che si sta per chiudere può definirsi, complessivamente, di crescita per il settore femminile del sodalizio vadese. Se è vero che le prestazioni altalenanti della prima squadra, giunta sesta nel torneo regionale di serie C, hanno determinato un leggero arretramento in classifica del Vado rispetto ai piazzamenti raggiunti al termine dei due precedenti campionati, il progetto femminile rossoblu nel suo complesso si consolida ed aumentano sia il numero delle tesserate che le formazioni giovanili.

Malgrado non sia ancora possibile stilare un responso definitivo circa i risultati della stagione, essendo la Prima Squadra e la Primavera ancora impegnate rispettivamente nella fase di semifinale della Coppa Liguria e nelle finali nazionali di categoria, si può tuttavia esporre un consuntivo di massima circa il raggiungimento degli obiettivi tecnico-sportivi più generali. Dalla “cantera” vadese sono giunti i segnali più incoraggianti per la dirigenza. Contro avversarie anche più quotate, le under 20 della formazione “Primavera” hanno disputato una stagione esaltante chiudendo il proprio cammino nel girone regionale del campionato juniores in terza posizione, con 17 punti all’attivo, frutto di 4 vittorie, 5 pareggi e 1 sconfitte in 10 partite, raccogliendo diversi apprezzamenti da parte degli addetti ai lavori e qualificandosi per la fase nazionale del torneo. A giorni le Under vadesi dovrebbero conoscere dalla Divisione Calcio Femminile della FIGC il nome delle avversarie a cui saranno opposte nel primo turno della fase finale a carattere nazionale, le cui gare sono in programma per domenica 20 e 27 maggio. Un altro obiettivo raggiunto rispetto ai programmi dell’estate scorsa è stato l’allestimento della formazione Giovanissime Under 14, prima leva del vivaio femminile. Un’autentica novità per il calcio in rosa della provincia savonese che mai aveva potuto annoverare una leva pura a carattere giovanile. Le cucciole rossoblu, in prevalenza alla prima esperienza con la sfera e il tappeto verde, hanno ben figurato sul campo pur senza raccogliere risultati favorevoli, penalizzate dal confronto con avversarie più rodate. L’esperienza a livello giovanile proseguirà anche il prossimo anno, ed anzi si confida, grazie alla collaborazione con gli istituti scolastici e le scuole calcio del comprensorio, di allestire anche una formazione Esordienti Under 12 a fianco delle Giovanissime. In questo ultimo mese verranno realizzate varie iniziative per favorire l’approdo di nuove praticanti, con amichevoli e tornei scolastici che vedranno confrontarsi le scuole medie di Celle – Varazze e le scuole medie Pertini di Savona.

Inoltre la formazione under 14 sarà ospite del Mallare che vanta numerose ragazzine nel proprio settore giovanile al fine di stabilire una collaborazione proficua tra le due società. La speranza del settore femminile vadese è quella di una maggiore collaborazione con le realtà presenti sul territorio, al fine di creare un unico polo provinciale di riferimento.
Per quanto riguarda i programmi delle formazioni juniores e prima squadra in vista della prossima stagione, l’intenzione della dirigenza è quella di muoversi nel segno della continuità, senza stravolgere l’impostazione e gli organici delle due formazioni. L’obiettivo è quello di rafforzare la prima squadra, che parteciperà al torneo regionale di serie C, per consentirle di disputare un campionato di vertice, rendendola maggiormente competitiva. La società cercherà di perfezionare alcuni acquisti mirati, tesi a rafforzare l’organico che è comunque nel suo complesso confermato. ” La guida tecnica della prima squadra vedrà un avvicendamento ” commenta Giovanni Piccardo, responsabile del settore, ” Raffaella Fracchia infatti, dopo tre stagioni al timone delle rossoblu, ha infatti comunicato di non voler proseguire nell’incarico nonostante il nostro immenso dispiacere e le pressioni per restare , a lei va comunque l’affetto, l’amicizia, la stima ed il ringraziamento della Società,del sottoscritto, e di tutte le atlete per l’impegno ed i risultati raggiunti nel triennio e per avere dato via ad un progetto ” Vado al Femminile ” in piena crescita “. A conferma del ruolo di serbatoio della Primavera, anche il prossimo anno alcune giovani saranno promosse in prima squadra, mentre a sua volta la juniores sarà rinforzata con la promozione di alcune Under 14 e con qualche nuovo inserimento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: