Politica

Vado, è morto Giuliano Tranquilli, per anni consigliere comunale

Lutto nel mondo politico. E morto a Vado Ligure, dopo una malattia, Giuliano Tranquilli.  Componente, negli anni settanta, della Democrazia Cristiana, è  stato per oltre quarant’anni consigliere di opposizione nel comune di Vado. Chiusa la Democrazia Cristiana da Martinazzoli, Giuliano Tranquilli era confluito nel Ccd di Casini e nel 2000 era stato candidato alle Regionali. Nel 2008, dopo la scissione nell’Udc, Tranquilli, che faceva parte della Direzione provinciale, resse assieme a Licia Giorello, per una decina di giorni la segreteria provinciale, prime dell’elezione del nuovo segretario Roberto Pizzorno, che lo confermò nella direzione provinciale affidandogli l’Ufficio del movimento anziani e della Cultura. Da alcuni anni si era ritirato dalla politica attiva, ma anche da fuori sapeva dare ancora molti consigli.

Per anni ha fatto parte della Compagnia Teatrale Vadese. Afferma il segretario provinciale Udc Roberto Pizzorno:”La politica vadese perde un  personaggio di spicco che per oltre quarant’anni, all’opposizione, ha combattuto, con obiettività, contro i problemi della Centrale Enel. E’ stato un uomo dai profondi ideali, un amico che mi ha sostenuto fino all’ultimo. I funerali di Giuliano Tranquilli, che lascia la moglie Nadia e i figli Cristina e Roberto, si svolgeranno domani, martedì, alle ore 10 nella Basilica di San Giovanni Battista a Vado.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: