Economia

Vado, ok al governo da parte dell’ambasciatore di Danimarca

L’ambasciatore di Danimarca in Italia, Birger Riis-Jorgensen che nei primi giorni di luglio aveva visitato il porto di Vado Ligure ed era stato successivamente ospite di APM Terminals Maersk, nella sede della società danese a Bossarino, ha scritto al ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera, una lettera in cui riporta le impressioni avute dalla giornata trascorsa a Vado Ligure, incentrate in particolare sulle prospettive economiche e occupazionali che si aprono con la realizzazione del terminal multipurpose che vede come soggetto attuatore Maersk, a tutti gli effetti la più importante azienda danese ed ai vertici mondiali nel settore marittimo.

Il rappresentante danese in Italia ed i suoi collaboratori erano stati accolti dai vertici dell’Autorità Portuale di Savona – Vado, che con planimetrie, rendering e foto avevano illustrato all’ambasciatore il crono – programma della costruzione della nuova piattaforma contenitori. Molte erano state le richieste di informazioni da parte dell’ambasciatore: maestranze di cantiere, numero degli occupati sul terminal a inizio e a regime, numero dei lavoratori dell’indotto coinvolti dal progetto. L’ambasciatore Riis-Jorgensen, nella lettera al ministro Passera, ha espresso parole di convinto apprezzamento per la collaborazione che si è instaurata fra Danimarca e Italia e ha confermato l’importanza che ha assunto per il governo danese il progetto Vado, con l’ obiettivo di sviluppare i traffici nel sud Europa e quindi di stimolare la crescita economica di Italia e Danimarca

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: