Attualità

“Venti di partecipazione”

E’ stato presentato “Venti di Partecipazione”, percorso di democrazia partecipativa promosso dall’Amministrazione comunale rivolto ai cittadini ed alle associazioni presenti sul territorio. Dichiara l’Assessore ai Quartieri, Decentramento e Partecipazione Sergio Lugaro: “Alcuni dicono che il modello democratico è in forte crisi e che i modelli democratici dovrebbero essere pronti al rinnovamento, io in realtà non credo vada modificato il modello democratico ma credo fortemente che un processo per rendere il cittadino più coinvolto nei processi decisionali vada adottato su larga scala. Non penso per esempio che i vecchi modelli di consultazione siano più applicabili nell’era digitale ma ho la convinzione che nuovi metodi di partecipazione, dinamici e inclusivi come quelli applicati da decenni nei paesi anglosassoni e latino-americani possano portare i cittadini ad affrontare le sfide dal basso per tramutarle in proposte concrete finalizzate ad aiutare nelle linee strategiche le istituzioni.

Per questo nasce “Venti di Partecipazione”. Venti di Partecipazione vuole essere un percorso in grado di dare nuova vitalità sia alla sfera istituzionale che a quella civile. Il progetto verrà condiviso con il territorio attraverso percorsi partecipativi che verranno illustrati nelle prossime settimane nei vari quartieri di Savona, a dimostrazione di come le forme di democrazia aggregativa partecipata non siano affatto antagoniste della democrazia rappresentativa delegata al momento del voto dai cittadini. Al contrario, svilupperanno da una parte un forte senso civico, con i cittadini più responsabili, capaci di opinioni mature grazie all’informazione e attenti al bene comune, dall’altra daranno al governo cittadino un’ulteriore legittimità, efficacia decisionale e una politica amministrativa maggiormente condivisa.
Nella fase iniziale verranno promossi incontri aperti a tutti coloro che intenderanno far parte di tale progetto.
Obiettivo fondamentale del percorso partecipativo è aumentare le capacità di elaborazione e di invenzione dei cittadini e di concretizzare le loro possibilità di influenza nella ricerca di nuove soluzioni ai diversi problemi della comunità.
“Venti di Partecipazione” è un modello organizzato facendo riferimento ai seguenti strumenti di confronto:
– le Assemblee di quartiere;
– i Forum tematici;
– gli incontri “Open Space Technology”.
Le Assemblee di Quartiere, suddivise in 8 Zone cittadine, sono uno strumento grazie al quale i cittadini potranno indire assemblee nelle quali dibattere liberamente di temi di interesse comune per sottoporli all’attenzione dell’Amministrazione.
L’Assessorato alla partecipazione, secondo le necessità amministrative, convocherà diversi Forum tematici (primo dei quali sarà quello sulla Qualità Urbana) costituiti da stakeholders riconosciuti presenti nel territorio (nel caso del primo Forum, ad esempio, ATA), dagli assessorati interessati e dai relativi dirigenti e, naturalmente dai referenti delle assemblee di quartiere.
I Forum riguarderanno le principali aree di interesse per l’azione amministrativa comunale, e saranno preceduti da incontri tra cittadini affinché possa svilupparsi la libera elaborazione di idee e proposte in merito al tema in discussione.
Gli incontri saranno organizzati secondo la tecnica della Open Space Technology e saranno seguiti dall’elaborazione di istant report redatti dai partecipanti.
I referenti di ciascun gruppo di discussone sviluppatosi durante l’Open Space Technology sono ammessi al Forum tematico per discutere le proposte ed elaborare idee di sintesi in merito al tema trattato.
Il Forum elabora un documento autonomo sul tema in discussione, da consegnare alla Giunta comunale e agli Uffici comunali competenti, unitamente all’Istant report dell’Open Space Technology.

CALENDARIO INCONTRI

13 marzo: (Quartiere “S. Rita – Oltreletimbro”) – Locali ex Quinta Circoscrizione,
Corso Mazzini 25, ore 20,30

15 marzo: (Quartiere “Legino”) – Società di Mutuo Soccorso “Fratellanza Leginese”,
Via Chiabrera 4, ore 20,30

19 marzo: (Quartiere “Villetta – Valloria”) – Società Operaia Cattolica N.S. di Misericordia, Via Famagosta 4, ore 20,30

21 marzo: (Quartiere “Villapiana – Via Mignone”) – Locali ex Seconda Circoscrizione,
Via Zara 3, ore 20,30

22 marzo: (Quartiere “Montemoro – Lavagnola – Santuario”) – Locali ex Prima Circoscrizione , Via Crispi 20, ore 20,30

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: