Cultura e Musica

"Via di scampo – storie di abbandono, fuga e di cattura"

Sabato 17 marzo alle ore 21 presso il Teatro di Valleggia, la compagnia Teatro e Canzone “Qareen” porta in scena una rock storytelling dal titolo “Via di scampo – Storie di abbandono, fuga e di cattura”. Lo spettacolo, che guarda alle storie di molti uomini e donne accomunati dal dramma dello sradicamento causato dalla migrazione, dalle guerre, dalla privazione della libertà, nasce dall’esperienza di un gruppo di giovani, alcuni quilianesi, altri provenienti da località della provincia, già impegnati durante la rassegna enogastronomica Agrigusta dello scorso settembre 2011, con uno storytelling che integrava brani riguardanti l’immigrazione e la miseria che ne deriva con la proiezione del documentario “Come un uomo sulla Terra” di Andrea Segre e Dagmawi Yimer.

Il nuovo spettacolo “Via di scampo – Storie di abbandono, fuga e di cattura”. Si svilupperà a partire da una voce narrante che guiderà il pubblico attraverso le testimonianze e le storie dei popoli che hanno vissuto la condizione di migranti, profughi e prigionieri, accompagnando la narrazione con canzoni riarrangiate in chiave rock.  Immagini e video aiuteranno il pubblico a percepire da un punto di vista di prossimità il prezzo della sofferenza umana di chi vive in clandestinità, come migrante e/o schiavo, offrendo uno spunto di riflessione sulle motivazioni dell’immigrazione e delle sue differenti vie di scampo.  La narrazione e le canzoni sono immerse in un’ambientazione scenografica atta a rievocare l’ atmosfera senza tempo del racconto.  L’intero ricavato della serata, che prevede per l’ingresso al teatro un’offerta consigliata di 5 euro, verrà interamente devoluto alla Comunità di San Benedetto al Porto di Genova, retta da Don Andrea Gallo, per le sue iniziative di sostegno alla marginalità estrema.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: