mercoledì, dicembre 19, 2018
Home > Attualità > Docenti savonesi al Convegno Nazionale della Società italiana dei Francesisti

Docenti savonesi al Convegno Nazionale della Società italiana dei Francesisti


di CLAUDIO ALMANZI - 6 ottobre 2018, 10:01

Una delegazione savonese ha preso parte a Casale al Convegno nazionale della SIDEF (Società Italiana dei Francesisti) e dell’ AMOPA (Association des membres de l’ Ordre des Palmes). L’ evento si è svolto presso l’ Istituto del Sacro Cuore. Fra le tante iniziative collaterali ai convegni vi sono state: il ricordo della professoressa Maria Buscaglia Cellerino, a 24 anni dal precedente convegno casalese del Sidef; l’incontro con Ileana Guzman dell’ ambasciata di Francia; la visita alla Sinagoga ed al Museo israelitico di Casale; la visita ad altavella ed alla Distilleria Mazzetti; la visita al Santuario di Crea e la visita a Vercelli ed al Museo Borgogna. Nel corso dei convegni sono stati premiati anche i migliori studenti della Lingua francese nelle scuole casalesi. Durante il convegno dei francesisti sono stati affrontati alcuni temi relativi al rapporto fra la culutura francese e l’ Italia. Gli interventi più interessanti sono risultati quelli di Fernanda Argnani, Dionigi Roggero e di Ida Rampolla, “Desidero ringraziare tutti – ha detto in conclusione del convegno Pietro Dallera, sindaco di San Giorgio Monferrato e vice presidente Amopa- per l’impegno e la passione con la quale hanno seguito le varie fasi dei lavori. Ancora una volta Casale ha ospitato il convegno dei francesisti dimostrando come l’ interesse verso la cultura transalpina sia sempre vivo nel Monferrato e quanto i rapporti di amicizia e vicinanza siano saldi fra o nostri due Paesi”. La società dei francesisti raccoglie fra i propri soci studiosi e docenti universitari, insegnanti e cultori della cultura francese. In ogni sede organizza attività legate agli storici legami col mondo francese progettando mostre, incontri, viaggi, gite, eventi e manifestazioni, collaborando con Enti, Fondazioni e Istituzioni, nel rispetto dello Statuto e dell’autonomia dell’Associazione. Les Palmes Académiques, istituite da Napoleone I nel 1808, per onorare le persone che contribuiscono alla diffusione della cultura francese residenti in Francia o all’ estero, sono invece un importante riconoscimento internazionale patrocinato dal Presidente della Repubblica e dal Ministro della Pubblica Istruzione francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *