lunedì, Novembre 18, 2019
Home > Attualità > Doppio appuntamento con I Trilli e non solo…

Doppio appuntamento con I Trilli e non solo…

di Redazione

Sabato 17 dicembre la musica del gruppo dialettale de I Trilli capitanato da Vladimiro Zullo, sarà protagonista di un live pre-natalizio che si svolgerà presso l’ex mercato di Corso Sardegna a partire dalle ore 21.00. Due ore in compagnia dei vecchi e nuovi successi dei Trilli, tratti dal loro ultimo album “O Settebello” prodotto dall’etichetta Neverland Records.

Un altro appuntamento imperdibile è quello di venerdì 23 dicembre che vedrà i Trilli accanto a molte altre eccellenze della musica genovese impegnate in “Natale in Corso 2016, Serata in Zeneize”  iniziativa benefica a favore dell’Associazione Onlus Gigi Ghirotti che dal 1984 si occupa di assistenza domiciliare alle persone affette da malattie oncologiche.

Il grande concerto di beneficenza si terrà presso l’ex mercato di Corso Sardegna  a partire dalle ore 21,00 e proseguirà fino alla mezzanotte con tanta musica, divertimento e solidarietà.

Questi tutti gli artisti che si alterneranno nel corso della serata che sarà presentata da Roby Rubba e vedrà l’intervento comico di Carlo Denei: I Trilli, I Buio Pesto, Roberta Alloisio, Elisabetta Macchiavello, Gianluca Rando, Piero Parodi, Mike Fc e Sergio Alemanno.

Entrambi i concerti, sia quello del 17 che del 23, saranno ripresi dalle telecamere di Welcome Liguria e poi trasmessi sul Canale 12 all’interno della trasmissione Trilli Note e Bacilli in onda ogni domenica sera.

I Trilli

Dopo la scomparsa del padre Pippo, avvenuta nel 2007, il figlio Vladimiro Zullo, conosciuto come Vladi, decide di raccogliere la preziosa eredità lasciata dallo storico duo e di portare avanti il nome dei Trilli e della tradizione genovese con vecchie e nuove canzoni. . Attualmente la band è composta da Vladimiro Zullo (voce), Davide De Muro (voce e chitarre), Alessandro De Muro (voce,chitarra e buzuky), Alberto Marafioti (tastiere), Fabio Bavastro (basso), Fabrizio Salvini (batteria) e Tony Villarpando Meneses (percussioni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *