Please assign a menu to the primary menu location under menu

LE INTERVISTE DE L'ECOPOLITICAREGIONE

Elezioni comunali Genova 2022, il candidato consigliere Marco Morabito si racconta

Il 12 giugno la città di Genova va alle urne per il rinnovo del consiglio comunale; il sindaco uscente, Marco Bucci, sarà appoggiato da tutti i partiti della coalizione di centrodestra e da altre forze politiche come Italia Viva. Tra i candidati consiglieri comunali della Lega troviamo Marco Morabito personaggio molto noto nel panorama genovese nel settore sportivo e della sicurezza.

 

Un Suo breve curriculum

Sono perito elettronico, responsabile di settore di una azienda multinazionale di distribuzione elettrica; nel campo ho esperienza in progettazione, direzione lavori e gestione commesse di lavori. Ho iniziato a praticare sport a quattro anni facendo nel tempo arti marziali, sport da combattimento e difesa personale; ho studiato musica e sono autore e compositore. Presidente e direttore tecnico della I.K.M.O. ASD presente sia in Italia che all’estero da circa 20 anni, l’associazione si occupa di sistemi di difesa personale per uomini, donne e ragazzi con programmi specifici contro la violenza sulle donne, contro il bullismo, per i portatori di handicap motorio e per gli anziani; questo per infondere sicurezza e far svolgere attività fisica. Presidente e direttore tecnico di Genova Academy ASD, centro sportivo con sede a Carignano dove all’interno sono presenti molte realtà sportive, il nostro motto è “Quando il corpo incontra il movimento”. Sono esperto di sicurezza pubblica e privata avendo anche licenza SIA, fondatore della Protection Security Training e della International Self Defence School dove, oltre ad essere operatore di sicurezza, svolgo attività e addestramenti per le forze dell’ordine con particolare attenzione alle procedure operative di intervento. Sono un Maestro e docente internazionale con all’attivo parecchi riconoscimenti, fondatore di un programma di difesa personale femminile denominato “Action Woman Krav Maga” utilizzato in varie realtà

 

Perchè ha deciso di candidarsi consigliere comunale?

Mi candido perché amo la mia città e voglio mettere al servizio dei miei concittadini le mie esperienze maturate in Italia e all’estero, nello sport e nella sicurezza anche in previsione di Genova Capitale Europea dello Sport 2024, dove si dovrà organizzare la parte dedicata all’impiantistica senza dimenticare quella sportiva e degli eventi; tutto ciò deve essere abbinato ad un utile e concreta realtà di sicurezza. Per la mia campagna elettorale, improntata prevalentemente sull’apportare benefici organizzativi e gestionali alla mia amata Genova, ritengo opportuno fare un evento il 6 maggio presso il Caribe in Corso Italia 3 in cui si parlerà di sport e sicurezza oggi e domani; interverranno il Sindaco Marco Bucci, il capodelegazione al Parlamento Europeo Marco Campomenosi, l’assessore regionale allo sviluppo economico e alla sicurezza Andrea Benveduti e il segretario della Liguria e deputato Edoardo Rixi. Tutti noi daremo forza a Genova confermando l’ottimo lavoro già fatto avendo le idee chiare su cosa si deve fare; la cittadinanza è invitata a questo evento legato alla mia candidatura ma dedicato ai temi sopra citati con una rappresentanza amministrativa che delineerà i vari punti cardine per il futuro di Genova

 

Il sindaco Bucci ha riscosso grande successo. Secondo lei quali sono le opere di maggior successo che ha fatto?

Per me pensare ad un’opera che prevale è difficile tenendo in considerazione l’opera primaria che è il Ponte San Giorgio; tutte hanno un’importanza logistica e migliorativa per far sì che la nostra città aumenti il target dei servizi e dei benefici, Genova sta migliorando e cambiando grazie a questa amministrazione

 

Se dovesse essere eletto quali saranno le Sue priorità nei primi cento giorni?

Se sarò eletto le priorità nei miei primi cento giorni saranno quelle legate alla mia professionalità sullo sport e la sicurezza pertanto cercando di continuare le ottime linee guida della Lega essendo a servizio della mia città; per lo sport ho già pronto un programma di circa 15 punti fondamentali da mettere in atto previo esamine con l’amministrazione. Nel campo della sicurezza farei una proiezione su quello già fatto con la definizione di 10 punti per me essenziali per una buona prosecuzione di vivibilità e sicurezza cittadina

 

La coalizione che supporta il sindaco Bucci è composta da partiti molto diversi tra loro come Italia Viva e Fratelli d’Italia. Perché pensa sia potuto succedere ciò, un fenomeno praticamente unico sul panorama politico nazionale?

Per me partiti della stessa coalizione con realtà amministrative diverse si sono potuti coalizzare in una grande famiglia dopo aver analizzato l’attuale amministrazione e gestione del sindaco Marco Bucci che a tutt’oggi sta facendo grande Genova

 

Una frase che la rappresenta

Insieme per dare forza a Genova

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: