Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀPOLITICAREGIONE

Elezioni Politiche 25 settembre 2022, la Lega inaugura a Genova la nuova sede provinciale

Grande partecipazione per l’apertura della nuova sede provinciale della Lega di Genova; la sede, situata in Via XXV Aprile 42r a Genova, resterà aperta anche dopo le elezioni politiche del 25 settembre per ascoltare i problemi ed i bisogni della cittadinanza.

“Questo point non chiuderà dopo il 25 settembre”, dichiara il consigliere regionale Alessio Piana, “ma resterà per far conoscere le nostre idee ed i nostri programmi”.

Stessa soddisfazione da parte di Alessandro Piana, assessore regionale e candidato al Senato :”Ringrazio la Lega dicendo che questo point è un punto di riferimento per la nostra gente e noi siamo per il popolo ed il territorio; la pandemia ci ha penalizzati molto perchè siamo legati alla nostra terra ed è importante far vincere il nostro movimento affinchè si possano raccogliere i frutti di cosa fatto. Sono orgoglioso di essere candidato e ringrazio Edoardo Rixi e Matteo Salvini dicendo che ho fatto tanto per il partito ma ho ricevuto altrettanto; voglio ripagare questa fiducia facendo un grande risultato”.

“Noi siamo tra la gente e sui territori ed il programma della Lega è vicino alle persone”, afferma il Sottosegretario alla Difesa e candidata al Senato Stefania Pucciarelli, “mentre quello del Partito Democratico attacca la destra e prospetta scenari apocalittici se vince la nostra coalizione. Tra i nostri cavalli di battaglia vi è una riduzione dell’immigrazione e la flat tax mentre quelli dei nostri avversari sono la depenalizzazioni di alcuni reati e lo svuota carceri; è necessario aiutare le aziende e daremo le risposte che la sinistra ed il Movimento Cinque Stelle non dà. Uno degli obiettivi principali è quello di far votare chi non si reca alle urne ma anche riportare la fiducia nella Lega; noi eravamo nel Governo Draghi per avere basi solide per il PNRR avendo un grande senso di responsabilità. Noi vogliamo maggiore sicurezza, meno tasse ed un futuro per i giovani; passiamo dalle parole ai fatti e con orgoglio mi occupo di Difesa. Questo è un mondo fatto di ragazzi attaccati alla bandiera e che prestano giuramento; tutti loro sono pronti a morire per la Patria ed i valori trasmessi nelle Forze Armate sono un esempio per la vita di tutti i giorni poichè insegnano il rispetto. Non ho mai avuto difficoltà come donna in un mondo prevalentemente maschile perchè tutti mi vedono come una persona”.

“In tutti noi è presente la voglia di lavorare ed il territorio è importante”, prosegue il Senatore Francesco Bruzzone, “poichè tutto cosa facciamo è per rispettare la nostra terra. Il lavoro di Edoardo Rixi è stato fondamentale durante l’emergenza del crollo del ponte ma voglio anche ricordare che nelle nostre liste ci sono solamente candidati del territorio; la sinistra ha votato contro il Decreto Genova che per noi è stato motivo di orgoglio. Questo point sarà fisso e chiediamo di far conoscere le idee del nostro movimento; la fauna selvatica e la peste suina sono problemi grossi e se i cinghiali sono troppi vanno eliminati. Stiamo proponendo di valorizzare la filiera del cinghiale mettendo questa carne in vendita presso le macellerie; il prodotto è sano e può diventare una risorsa per tutti”.

“Questo è un momento difficile per il caro energia ma dobbiamo vigilare sui cantieri aperti come quello della Gronda, del raddoppio ferroviario Genova-Ventimiglia e del Terzo Valico; il Partito Democratico ed il Movimento Cinque Stelle vorrebbero bloccare tutto e non siamo d’accordo. E’necessario poter usare il Modello Genova per tutte le grandi opere ed i giovani devono poter restare qui senza essere costretti ad andare all’estero; è altresì fondamentale fare politica nell’interesse del proprio territorio. La gente ci chiede di essere presenti quando la politica è lontana dalla collettività senza dimenticare che le aziende ci chiedono aiuto per il caro energia e materie prime e noi riteniamo necessario calmierare i prezzi e stabilizzarli; è fondamentale fare politica concreta e poter realizzare tutte le grandi opere”, conclude l’Onorevole Edoardo Rixi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: