Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURAREGIONE

Genova 16 dicembre: Cuvato premiato e libro di Rossello

Venerdì 16 dicembre, alle ore 17, presso il Centro Civico Buranello (Sala blu), Genova Sampierdarena

locandina presentazione genova 16 dic 2022

A Genova Sampierdarena, venerdì 16 dicembre, alle ore 17, presso il Centro Civico Buranello (Sala blu), si terrà la presentazione del libro “Quella Terribile Stagione” di Antonio Rossello e la consegna di un premio alla carriera ed un diploma di benemerenza all’artista Ivan Cuvato, il “Maestro dell’Informale”.

————————-

Invito a tutti, con preghiera di diffusione/stampa (vedere locandina).

Venerdì 16 dicembre, alle ore 17, presso il Centro Civico Buranello (Sala blu), con ingresso da Via Giacomo Buranello, 1, o da Via d’Aste, 8, a Genova Sampierdarena,

si terrà la presentazione del libro

Quella Terribile Stagione” (*) [Una storia di (vera) Resistenza alla ricerca del senso perduto] (v. anche link: https://www.ibs.it/quella-terribile-stagione-nuova-ediz-libro-antonio-rossello/e/9788898355358 )

di Antonio Rossello (**) (v. anche profilo autore: https://www.braviautori.it/vetrine/antoniorossello/ ), edito da Ibuc.

A seguire: i presidenti Delio Pellegatti di A.I.C.I. e   Orazio Messina   di As.C.Ar. rispettivamente la consegneranno:

un premio alla carriera ed un diploma di benemerenza

all’artista Ivan Cuvato (***) (v. anche profilo artistico: https://www.gigarte.com/vancuv/biografia ).

Presenta la scultrice Gabriella Oliva.

Per il suo profilo patriottico, culturale ed artistico. l’evento ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Genova ed è organizzato congiuntamente dall’A.I.C.I.- Ass. Italiana Combattenti Interalleati -Sezione di Genova, dall’A.N.C. – Ass. Naz. Carabinieri -Sezione di Genova Sampierdarena e dall’As.C.Ar. -Ass. Cattolica Artisti di Genova.

Info:  CCBur tel. 010 659 8113  AICI: cell. 3283192440   ANC/ASCAR: cell. 3319032194

Ingresso libero.

Fonte: (A.I.C.I.)

Note:

(*) Quella terribile stagione. Sinossi: “”M’incorniciavano il volto quattro dita di barbaccia a pizzo, capelli a cascata sulle spalle e un cappello d’alpino (quello del tenente) calcato in testa. Indossavo maglione e una giacca a vento inglese scesa con i lanci, più sei caricatori da Sten che mi coprivano completamente il petto. Una pistola P38, due bombe SIPE, un pugnale e una bomba al plastico completavano il mio arsenale, da cui mai mi separavo. Le munizioni erano un problema, in quanto le armi recuperate ne avevano scorte minime, tanto che i pidocchi trovavano rifugio nei caricatori. Inoltre, indossavo calzoni alla cavallerizza, calzavo un paio di stivali e portavo infine sulle spalle uno zaino contenente calze pulite e calze sporche.” Ecco, il ritratto del comandante Remigio Tempesta nei suoi vent’anni da poco compiuti, completato da sguardo profondo e diretto, venato dalla sfumatura di spavalderia mista a compiacimento, tipica dell’età giovanile”.

Quella terribile stagione – copertina

(**) Antonio Rossello nasce a Savona nel 1964. Ingegnere meccanico, tenente in congedo, cavaliere OMRI. Lavora in un’azienda elettromeccanica. Impegnato nell’associazionismo e in iniziative di natura civile, culturale e artistica. Scrive su periodici cartacei e online. Suoi testi fanno parte di volumi antologici. Ha pubblicato i romanzi: “Ombre e colori” (Divina – Follia, Caravaggio BG, 2013); “La Fiamma che arde nel cuore” (FIVL– Coop Tipograf, SV, 2014); “El Arco Iris” (Lettere Animate, LE, 2016), “Molteplici orizzonti” (Prospettiva editrice, RM, 2018) , “Olga” (Edizioni Montag, MC, 2018), e “Quella terribile stagione” (Ibuc, RE, 2019), “Il destino è più veloce della mente) (Edizioni Montag, MC, 2020), “Il regno del Plin” (GPM edizioni, MI, 2021), “Storia di una famiglia” (Edda edizioni, RM, 2021),“La rivoluzione degli Agnolotti” (Amargantha, RI, 2021), “L’amore beffardo” (Argento Vivo Edizioni,  Pomezia, RM, 2022) e l’ebook “Struggenti ondate di memoria” (Ivvi Editore,  Ebola, SA, 2022). Classificato in premi letterari, tra cui finalista al Premio Mario Pannunzio ediz. 2013 e 2015. La sua pagina: https://www.braviautori.it/vetrine/antoniorossello/

Antonio Rossello

(***) Ivan Cuvato, nato a Gela (Caltanissetta) nel 1954, si è trasferito giovanissimo in Liguria. Vive a e lavora ad Albisola. Ha esposto in mostre personali e collettive internazionali. «Il contrasto fra la realtà e la percezione soggettiva emerge acutamente nella pittura di Ivan Pietro Cuvato, nella quale si riflette altresì un’ampia cultura estetica e il desiderio di esprimersi con linguaggio non convenzionale. Si riscontrano nelle sue opere, in particolare nel quadro “Le streghe”, una vivace intuizione figurale e una creativa capacità di tra-slazione formale e cromatica dei contenuti, con ricostruzioni di stampo espressionista e cubista, e coloriture che rimandano ad esperienze d’ambito ceramico, di cui lo stesso Cuvato è cultore. Un’arte, la sua, vibrante di immediatezza, con un’impronta stilistica originale ed efficace.» (S. Perdicaro).

Ivan Cuvato

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: