Please assign a menu to the primary menu location under menu

LE INTERVISTE DE L'ECOPOLITICAREGIONE

INTERVISTA AL SINDACO DI SANREMO, ALBERTO BIANCHERI

Alberto Biancheri


Alberto Biancheri
E’ una chiacchierata fluida e piacevole quella intrapresa con il sindaco Biancheri, in carica da due legislature.

Sanremo è una cittadina che, quasi immediatamente, viene associata al Festival, ma ce la può raccontare anche attraverso altre sfaccettature?

“Sanremo è straordinaria – intercede subito con entusiasmo – se si pensa che in un fazzoletto di terra vi sono molteplici servizi e territori che sanno accontentare tutti, da scoprire su tutti i fronti, sia quello turistico, ambientale e sportivo”.
Punto nevralgico tra l’Italia e la vicina Francia, vanta una pista ciclo pedonale lunga ben 27 km, che si snoda da Imperia a Ospedaletti e che, Alberto, coltiva forte il desiderio possa arrivare, prima o poi, fino a Nizza, ad unire i territori.
Lei crede sia fattibile?
“Tutto è possibile, se vuoi puoi”.
E’ con questa determinazione che mi dimostra, parlando appassionatamente, di quanto le difficoltà siano, poi, ai suoi occhi, sì ostacoli lungo il percorso, ma che in fondo è più importante il risultato finale, il raggiungimento della meta.
“Uno deve pensare agli obiettivi da porsi nel lungo tempo, andare avanti”.
Come è essere al comando di questo “galeone”?
“Arricchente. Sanremo ha molteplici peculiarità, cito, ad esempio il campo da golf storico, composto da 18 buche.
E’ terra natia dei genitori del celebre scrittore Italo Calvino, per il quale ricorre il centenario dalla nascita.
Attualmente sono stati creati 35 pannelli fotografici anche grazie alla partecipazione di alcuni istituti scolastici locali, tra cui il Liceo Cassini (ove Calvino fu studente ed è ancora custodita con orgoglio la sua pagella) ed è in atto il tracciamento di questo percorso che presto verrà allestito, che narra la vita dello scrittore sotto più punti, non solo quelli ordinari, ma anche con curiosità, approfondimenti sulla famiglia e tanto altro, in modo da avvicinare non solo chi da sempre conosce l’autore, ma tutti, indistintamente. Una piccola perla in più da aggiungere ad un luogo che sotto tutti i punti di vista soddisfa un pubblico eterogeneo”.
Biancheri descrive, quasi a farmeli immaginare, i tanti percorsi fruibili in bici, sulle colline adiacenti, per appassionati di mountain bike, pedalata assistita, percorsi da trekking.
E a livello sportivo?
“Anche qui è in atto la realizzazione del grande Palazzetto dello Sport, che si erigerà a Pian di Poma in un’area di ottomila metri quadrati. Un grande progetto, oltre a tutti gli impianti già esistenti, come l’Impianto sportivo canottieri, tanto per citarne uno.
E poi la Milano Sanremo, celebre corsa ciclistica che si disputa annualmente, con arrivo nella città dei fiori, il Rally, e tutte le discipline che si possono intraprendere e disputare via terra e via mare. Mi preme anche sottolineare la bellezza di tutto ciò che condisce il centro, nevralgico e vivo, la via dello shopping e il famoso teatro Ariston, palcoscenico della musica italiana nel mondo e di altre manifestazioni”.
A Proposito di gusti musicali, mi sono chiesta, in un panorama così vasto quali sono quelli del primo cittadino Sanremese?
Da Neil Young ai Rolling Stones, passando per David Bowie, cita anche cantanti e cantautori italiani del calibro di De Gregori, De Andrè, Battiato, Vasco, e Bennato (con riferimento ad un particolare album di qualche anno fa), insomma un sindaco vivo e partecipe con ancora tanti progetti caldi e pronti da sfornare per un territorio che, a volte, tra una lamentela e l’altra, con occhio lungo vede in continuo miglioramento
“Non si può accontentare tutti, pensiamo alle discoteche, purtroppo non si ha la conformazione geografica della riviera romagnola e talvolta, per quello che riguarda i locali da ballo, si ricevono le lamentele dei palazzi adiacenti, ma si può sempre crescere e migliorare, così come, aprendo una parentesi sul fattore trasporti, a proposito di collegamenti, e non tralasciando neppure l’argomento sanità. Cè molto materiale su cui dover ancora porre fondamenta e lavorare”
M’incuriosisce sapere come nasce un sindaco? Nel suo caso, da che impeto la voglia di mettersi al servizio del cittadino?
“Io sono un imprenditore agricolo dedito alla ricerca di tipologie di fiori commercializzate in tutto il mondo. Forse, ammette, non potevo immaginare neanche lontanamente, quando nel 2001 l’attuale primo cittadino Claudio Borea mi chiese una mano prima come consigliere comunale e in seguito assessore, che qualche anno dopo avrei rivestito questo ruolo”
Un ruolo che con fierezza e non poca volontà cerca di svolgere con il desiderio, ribadisce una seconda volta, di accontentare tutte le fasce di età.
“Non è facile, ma niente è impossibile e poi a me piacciono le sfide”
Ne è delineato un personaggio molto forte e vivo, attento alle esigenze della popolazione e in continuo movimento verso tutto quello che c’è ancora da fare ( sul finire dell’intervista, avendogli confessato di essere la nipote di un partigiano, ritorna a citare Calvino, alla storia della sua Resistenza, al suo libro Il sentiero dei nidi di ragno ambientato in quelle terre).
Mi chiedo, allora, tra tutti questi impegni burocratici, culturali, di vita e familiari, come fa un primo cittadino di una realtà così ricca a staccare la spina, quali sono i suoi hobbyes?
“Da qualche tempo inforco la mia bicicletta elettrica assistita e vado su e giù per il territorio, ed è così facendo che, spesso, osservando, prendo spunto per migliorie e progetti futuri, con una visione più ampia e rilassata, poi gioco a Golf e amo la montagna, ma è bello sapere e scoprire che anche dove abitiamo ci sono luoghi incantevoli da scoprire e valorizzare”
Grazie, sindaco, mi viene spontaneo dare la rotta a chi vorrà raggiungere questa bella terra che ha dipinto attraverso il suo sguardo :“Seconda stella a destra, questo è il cammino, e poi dritto, fino al mattino, poi la strada la trovi da te…..”
Val la pena di andarci, anche ma non solo per il Festival….perchè Sanremo è Sanremo!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: