AttualitàCultura e Musica

“Letter to You”: il ritorno di Bruce Springsteen.

brusBruce Springsteen

Venerdì 23 ottobre è uscito Letter to You”, l’attesissimo nuovo album di Bruce Springsteen, realizzato insieme alla E Street Band.
“Letter to You” , ventesimo album in studio dell’artista, è stato registrato nella sua casa in New Jersey e include 12 tracce: un disco rock, caratterizzato dall’inconfondibile sound del suo gruppo storico, la mitica E Street Band. In un periodo non facile per la musica mondiale e per l’impossibilità di incontrare il grande pubblico. “The Boss ” ha così defiito questo suo ultimo lavoro:

Amo l’essenza quasi commovente di Letter to You e amo il sound della E Street Band che suona completamente live in studio, in un modo che non avevamo quasi mai fatto prima, senza nessuna sovraincisione. Abbiamo realizzato l’album in soli cinque giorni, e quella che ne è venuta fuori è una delle più belle esperienze di registrazione che io abbia mai vissuto”.

“Per registrare Letter to You, il suo ventesimo album in studio, Bruce Springsteen ci ha messo appena cinque giorni.  The Boss  avvalendosi della collaborazione della The E Street Band, ha dato vita a un disco rock energico, prorompente, registrato al Thrill Hill Recording nel New Jersey

“Letter to You” è anche un tributo ai compagni di vita che non ci sono più, dal sassofonista Clarence Clemons al fondatore dei Castiles George Theiss, ma anche un inno a una musica purissima registrata in presa diretta e senza sovraincisioni.

Letter o You” contiene 9 brani scritti recentemente da Springsteen, e 3 leggendarie canzoni degli anni ’70 finora inedite: “Janey Needs a Shooter,” “If I Was the Priest,” e “Song for Orphans”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: