Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Oltre duecento imprese savonesi disponibili alla formazione giovanile

Piano-Giovani-Lavoro

Per avvicinare i giovanissimi al mercato del lavoro, sono già 234, in provincia di Savona, le imprese, gli enti e i professionisti iscritti al Registro nazionale per l’Alternanza scuola-lavoro, pronti ad ospitare qualche centinaio di studenti delle classi III, IV e V degli istituti scolastici secondari, per avviare percorsi di alternanza. Il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro (RASL), gestito dalle Camere di Commercio, online dal 2016, è diventato il punto d’incontro virtuale tra gli studenti e i soggetti disponibili ad offrire un periodo di apprendimento on the job.

Il portale è online all’indirizzo https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home, e per ogni impresa o ente il registro riporta il numero massimo di studenti ammissibili, le figure professionali richieste e i periodi in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza oltre ad una completa documentazione in materia. I soggetti interessati ad accogliere giovani per la formazione, possono registrarsi gratuitamente, esclusivamente on-line, accedendo alla sezione “profilo” e compilando le informazioni richieste, secondo le modalità previste nelle apposite guide consultabili sul portale.

Tra le imprese disponibili figurano alcuni marchi importanti dell’economia savonese, quali Infineum Italia, Italiana Coke, Cabur, Frascheri, Acqua Minerale di Calizzano, l’impresa edile Formento. Molto attive le cooperative, con Coop Liguria che offre fino ad un massimo di 33 studenti da ammettere a percorsi di alternanza, Cooperarci con 24, Cooperativa sociale Arcadia di Albenga 3. Ma sono numerose anche le imprese individuali, dai pubblici esercizi ai bagni marini, dalle aziende agricole e vitivinicole agli artigiani. La Libreria Moneta di Savona è iscritta al Registro per un numero massimo di 10 percorsi, l’agenzia di viaggi Priamar ne offre 8, la scuola privata The Old School 10, Letimbro Computers 6 percorsi, i Bagni Sant’Antonio di via Nizza possono arrivare ad un massimo di 15.

Tra chi è disponibile ad “ospitare” studenti non poteva mancare ovviamente la Camera di Commercio Riviere di Liguria che gestisce il RASL: sono previsti 6 percorsi di alternanza scuola-lavoro, cui si aggiungono i 3 organizzati dal Centro camerale di sperimentazione agricola di Albenga e un percorso presso il LabCam, sempre ad Albenga.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: