Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀREGIONE

Torna la settimana di “Tartufando” nel centro storico di Genova dal 14 novembre con menù dedicati e l’Area Fiera in Piazza Sarzano dal 17 al 20 novembre

L’oro della terra torna protagonista nelle vie del centro di Genova; dopo il successo delle passate edizioni ritorna per il settimo anno consecutivo “Tartufando”, la manifestazione organizzata dal civ di Sarzano-Sant’Agostino che dalla passata edizione si è estesa anche ad altre zone del centro (Piazza delle Erbe, Vico Casana e San Matteo) proponendo una settimana di menu dedicati con richiami al tartufo e il ritorno dell’area fiera in piazza di Sarzano, presente dal 17 al 20 novembre con stand enogastronomici aperti dalle 11 alle 23 (pranzo e cena). Quarantasette saranno le attività coinvolte, tra quelle legate al tema food, con menu-vetrina e proposte e riferimenti sia al tartufo bianco che nero; la prenotazione è consigliata e permette di avere il proprio piatto a base di tartufo con ricette uniche, create appositamente per questo appuntamento.

“Ringrazio gli organizzatori che portano avanti l’evento che migliora nel corso degli anni”, dichiara l’assessore regionale allo sviluppo economico Andrea Benveduti, “e spero che sia un successo. Questa sarà un’importante occasione per mostrare il legame tra il buono ed il bello coinvolgendo il centro storico che deve essere valorizzato; far conoscere i prodotti presso le nostre strade ci piace molto. La manifestazione continua nonostante le difficoltà e le persone vogliono tornare alla normalità uscendo per mangiare; il centro storico è bello anche se ha problemi ed è importante proseguire con l’animazione supportando eventi che permettono di tornare alla normalità”.

Parole simili da parte di Paola Bordilli, assessore al commercio del comune di Genova :”L’evento nasce nel 2017 e cresce grazie ad una presenza costante sul territorio; sono tanti i Civ che hanno aderito e questa manifestazione è nata da un’idea dei ristoratori che si è ampliata. La collaborazione tra diverse realtà è importante ed è bello farsi conoscere altrove collaborando con l’Enoteca Regionale; tutto ciò ha in sè un senso di comunità che il centro storico rappresenta bene. Piazza Sarzano è stata riqualificata ed è viva; sono tanti gli ingredienti positivi di questa manifestazione ed il commercio sano va tutelato perchè è molto importante. Occupare spazi in modo legale è fondamentale e mi sento di dire che tutta l’amministrazione è orgogliosa di questa manifestazione; è importante appoggiare le realtà sane del centro storico e l’evento cresce per contenuti e perimetro. Vedere questa zona viva che fa sistema e tante realtà che lavorano è importante così come la sinergia tra soggetti pubblici e privati che si ampliano come numero; realizzare eventi nel mese di novembre è fondamentale ed ogni momento è vivo e vissuto”.

“La collaborazione tra comune di Genova, Camera di Commercio e attività commerciali è importante”, afferma il direttore di Confesercenti Genova Paolo Barbieri, “e spero che vengano molte persone. Ringrazio gli operatori che credono in questa manifestazione che permette anche di destagionalizzare l’offerta; nonostante il caro energia sono tanti gli operatori coinvolti e ne sono contento. La collaborazione tra tutti è importante e ringrazio le attività commerciali”.

“Siamo ormai giunti all’edizione numero otto dell’evento e ringrazio la regione per il sostegno che ci risulta fondamentale senza dimenticare la Camera di Commercio, le associazioni di categoria e Confcommercio che ha saputo cogliere questa opportunità; l’evento coinvolge tutta la città e sono ben 50 le realtà aderenti. Avere Piazza Sarzano riqualificata è fondamentale così come dedicare lo spazio a tutti i tartuficoltori; dal 14 al 20 novembre avremo la prima parte della manifestazione per gli esercenti che evidenziano le proposte presso i ristoranti nei quali saranno presenti menù completi mentre l’area fiera, con un ritorno al format originale, sarà aperta dal 17 al 20 novembre in Piazza Sarzano con proposte street food e degustazioni itineranti. Presso quest’area sarà presente Liguria Gourmet con prodotti tipici, bar tender e laboratori ma anche i tartufai di Millesimo e del Piemonte; si potranno trovare anche la Camera di Commercio di Genova e quella delle Riviere con produttori e chef per ricreare un evento nell’evento. Il 17 novembre avremo un dj-set con dischi in vinile mentre sabato sarà la volta dei Trilli; questa manifestazione è stata creata nel territorio che viene vissuto in modo positivo. Gli spettacoli sono ad ingresso libero ed il calendario si può trovare sul sito www.tartufandogenova.it dal quale è anche possibile scaricare la mappa”, conclude Matteo Zedda, ideatore della manifestazione e presidente del Civ di Sarzano-Sant’Agostino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: