lunedì, Novembre 18, 2019
Home > Attualità > Albenga, presentata l’edizione numero 13 di Kronostagione

Albenga, presentata l’edizione numero 13 di Kronostagione

E’ stata illustrata, alla presenza del sindaco Riccardo Tomatis, del vicesindaco Alberto Passino, del consigliere Giorgio Cangiano e degli organizzatori dell’evento, l’edizione numero 13 di Kronostagione a cura di Kronoteatro.

“La cultura è importante soprattutto quando gli esempi della nostra società sono poco favorevoli”, ha dichiarato il primo cittadino albenganese, “e troppo spesso chi fa cultura viene combattuto. Kronoteatro fa cose importanti e pone un freno a questa deriva dell’anticultura crescendo e trasmettendo valori importanti; questa è una vera eccellenza per la città ed il gruppo è conosciuto a livello nazionale ricordando come realtà di questo genere servano a tutti noi per l’educazione alla cultura”.

Parole simili da parte del vicesindaco Alberto Passino :”La grafica dell’opuscolo è molto bella e voglio ricordare il laboratorio Desbelinati che permette a tutti di avvicinarsi al teatro”.

“Questa è l’edizione numero 13 e la scaramanzia la fa da padrona”, afferma Tommaso Bianco di Kronoteatro, organizzatori della rassegna, “tanto che sull’opuscolo abbiamo messo il cornetto rosso, le corna ed il colore viola. Andiamo dritti per la nostra strada perchè il teatro porta bene e voglio ringraziare la Compagnia di San Paolo che ci aiuta senza dimenticare il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’appoggio dell’amministrazione comunale e degli sponsor che ci aiutano”.

“Gli eventi della stagione sono 15, 4 per ragazzi e 11 per adulti”, sottolinea il direttore artistico Maurizio Sguotti, “ed abbiamo sottoscritto un accordo per l’uso dello Spazio Bruno in Via Dante Alighieri. Dopo gli spettacoli Kronoteatro offrirà la cena agli spettatori e ricordo che tutte le rappresentazioni si terranno di sabato. Il 30 novembre si aprirà la stagione con un nostro spettacolo, Sangue del mio sangue di Riccardo Spagnulo, che verrà replicato anche domenica 1 dicembre alle 16.30 e ricordo che la maggior parte delle rappresentazioni saranno prime regionali. Una particolare importanza va data ai focus, presenti anche quest’anno con Chiara Lagani e la compagnia Menoventi che terranno due laboratori rivolti alla cittadinanza : venerdì 20 dicembre dalle 15 alle 18.30 e sabato 21 dalle 10 alle 12.30 presso l’ex biblioteca in Via E. D’Aste si terrà il laboratorio a numero chiuso L’altro mondo condotto da Chiara Lagani mentre da lunedì 30 marzo a giovedì 2 aprile dalle 15 alle 19 sempre presso l’ex biblioteca di Via d’Aste Gianni Farina dei Menoventi terrà un laboratorio per attori a numero chiuso dal titolo Karawane. Sabato 25 gennaio 2020 sarà la volta dello spettacolo Overload, vincitore del premio Ubu Spettacolo 2018 mentre l’8 febbraio si terrà una rappresentazione in cui il pubblico danzerà; il 29 febbraio sarà invece la volta di uno spettacolo di Massimiliano Civica dal titolo Andromaca, rappresentazione comica del celebre saggio. Sabato 14 marzo andrà in scena lo spettacolo Io lavoro per la morte con Sandra Toffolati ed il 18 aprile si terrà lo spettacolo Macbeth Banquet nel quale un cuoco racconterà il celebre testo. L’ultima rappresentazione, il 16 maggio 2020, realizzata da Marco Cavalcoli  e Fanny & Alexander, sarà ispirata alle figure di Paolo Poli e David Bowie; voglio ricordare che gli spettacoli per ragazzi verranno realizzati da importanti compagnie”.

“Verranno realizzati anche due laboratori a pagamento”, prosegue Tommaso Bianco, “ed uno, dedicato a tutti, dal titolo Desbelinati, sarà aperto ad un massimo di 20 iscritti e si svolgerà da novembre 2019 a giugno 2020 a cadenza settimanale con ciascuna lezione di due ore, dalle 20.30 alle 22.30, con al termine uno spettacolo per presentare il lavoro svolto. Quello per i giovani, invece, è dedicato ai giovani dai 9 ai 13 anni con il titolo Facciamo finta che, sarà aperto ad un massimo di 20 iscritti e si svolgerà da novembre 2019 a giugno 2020 a cadenza settimanale con ciascuna lezione di due ore, dalle 17.00 alle 19.00, con al termine uno spettacolo per presentare il lavoro svolto. Questi laboratori sono molto importanti poichè il teatro permette di superare i propri limiti. Nel corso degli anni abbiamo modificato la produzione per adeguarla ai tempi e anche se abbiamo fatto molto c’è ancora tanto lavoro da fare; per noi è molto importante avere sempre maggiore partecipazione e prospettiva culturale anche per creare una formazione ed un’alfabetizzazione tra i giovani. Ringrazio il grafico e voglio dire che l’immagine, la cui scelta è condivisa dal gruppo, deve restare nella mente per attirare le persone”.

“Anche noi ci formiamo”, evidenzia uno degli organizzatori, “per migliorare le nostre competenze. I prezzi sono pensati per permettere l’accesso al maggior numero di persone possibile e la cena è compresa nel prezzo del biglietto”.

“Rivolgo i miei complimenti a Kronoteatro per il lavoro svolto e questa realtà è conosciuta anche fuori Albenga perchè dà un grosso contributo alla cultura ed alla sua diffusione tra i giovani”, conclude Tomatis.

 

Campagna abbonamenti dal 26 Ottobre

Informazioni, prenotazioni e vendita biglietti ed abbonamenti :

Kronoteatro-Ex Biblioteca Civica, Via E.D’Aste, 6-Albenga

0182_630369-380_3895473

info@kronoteatro.it/www.kronostagione.it

Facebook_Kronostagione Terreni Creativi Albenga

Instagram_@kronoteatro

#kronostagione13 #toccaferro #kronoteatro #kronoteatroportabene

 

Solo per la campagna abbonamenti biglietteria aperta martedì e sabato dalle ore 16 alle ore 19

Prenotazione singola spettacoli via telefono o mail

Nei giorni di spettacolo apertura botteghino Spazio Bruno ore 20.00

 

BIGLIETTI

Posto unico euro 16

Studenti under 26 euro 13

Teatro ragazzi al mattino euro 5

 

ABBONAMENTI A 11 SPETTACOLI SERALI

Intero euro 110

Ridotto euro 88 (studenti under 26, convenzionati e over 65)

Abbonamento sostenitore Kronoteatro euro 150

 

Tutti gli spettacoli serali si svolgono allo Spazio Bruno, Via Dante Alighieri, 1-Albenga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *