Please assign a menu to the primary menu location under menu

SPORT

Aida Yespica, special guest di gran classe della Partita dell’Amicizia

Al solo pensare che due mesi fa la nota showgirl ha festeggiato i suoi primi 40 anni non si ci può credere. Aida infatti è nata il 15 luglio 1982 a Caracas e ha poi mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo nel 2002, quando partecipò a Miss Venezuela. Un anno dopo si  trasferì a Milano, dove ha iniziato la sua carriera da modella, ottenendo molto successo in pochissimo tempo. E’ passata quindi dalle copertine dei giornali ai calendari, dalle pubblicità ai videoclip musicali fino ad arrivare alla partecipazione all'”Isola dei Famosi” nel 2004. Da lì le sue apparizioni televisive sono aumentate a dismisura, rendendola una delle soubrette più richieste. Negli stessi anni la Yespica ha preso parte anche ad alcuni film di successo: tra questi il cinepanettone del 2007 “Natale in crociera” dove recitò insieme a Christian De Sica, Michelle Hunziker e Fabio De Luigi. Aida che ha un figlio Aron, avuto nel 2008 dall’ex Matteo Ferrari da appena poche settimane ha anche debuttato nel mondo della musica con il singolo “Bugatti”.Nell’estate 2013 Aida lasciò la televisione italiana perché andò a vivere a Los Angeles, città in cui da allora ha lavorato come modella e attrice.Dopo quasi 5 anni di assenza dalla tv, a partire dall’11 settembre 2017, divenne concorrente della seconda edizione del Grande Fratello VIP in onda su Canale 5 e condotto da Ilary Blasi arrivando in finale. Anche domenica 18 settembre al Ruffinengo di Legino Aida Yespica ha dimostrato di far parte di quelle donne che possono essere considerate sempre di più come dei grandi incanti della bellezza a livello mondiale. Ci sono state in questi anni una serie di favolose ragazze che hanno saputo farsi apprezzare in tutto il loro sensazionale splendore, potendo così essere considerate come delle meraviglie uniche e tra queste non possiamo assolutamente non citare lei, che per bellezza e classe ha letteralmente stupito. Avere di fronte una di quelle donne che sono diventate leggendarie, ha reso magico quel tocco del calcio di inizio.Con lei sembra proprio che tutto possa sempre diventare possibile e credo che nessuno abbia mai cercato di nascondere il suo fascino davvero celestiale e sontuoso.La sua bellezza infatti può essere considerata senza colpo ferire come una delle più paradisiache degli ultimi anni, e questo le ha permesso di poter sbaragliare la concorrenza anche passati i 40 anni. Al Festival di Venezia del 2022 è stata una delle madrine e conduttrici, uno di quegli onori che toccano solamente a quelle ragazze che sono in grado di poter entrare in maniera determinante nel cuore della gente. La reazione della gente nel capoluogo veneto è stata a dir poco sensazionale, con il suo nome che è stato così in grado di elevarsi giorno dopo giorno sino ad essere considerato unico e inarrestabile. La sua volontà le ha dato modo così ancora una volta di stravolgere sempre di più la realtà quotidiana di una delle donne che è stata in grado giorno dopo giorno di perfezionarsi e di migliorarsi in maniera davvero importante. Ha colpito in modo particolare la sua elegante semplicità, i modi raffinati, la simpatia, un sorriso che toglie il fiato. Un grazie a quanti si sono prodigati per farla sbarcare qui a Savona, non capita spesso di incontrare un “angelo” sui campi di calcio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: