Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Borghi della Liguria, i più belli da Ponente e Levante: cosa vedere e dove dormire

Quali sono i borghi liguri da non perdere per vivere una vacanza all’insegna del relax e qualche consiglio per trovare l’alloggio perfetto.

La Liguria è ricca di angoli suggestivi affacciati sul mare, arroccati sulle montagne o immersi nell’entroterra. Un territorio disseminato di borghi pittoreschi da scoprire concedendosi una lunga una vacanza o semplicemente organizzando un breve viaggio di pochi giorni. Molti dei borghi della Liguria, infatti, sono stati scelti dall’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” e inseriti nella lista dei centri minori che rappresentano l’eccellenza Made in Italy in termini di cultura, storia e arte.

Veri e propri musei a cielo aperto, permettono di riscoprire antiche tradizioni, assaggiare prodotti tipi locali e immergersi nel passato.

Quali sono i borghi liguri da visitare nella Riviera di Ponente e nella Riviera di Levante?

Ecco una selezione di destinazioni da non perdere, organizzando un tour in qualsiasi periodo dell’anno. Per vivere un’esperienza indimenticabile, inoltre, è possibile prenotare online case e appartamenti vacanza in Liguria, una perfetta base di partenza per programmare un itinerario che coinvolga più tappe sul territorio.

 

Le Cinque Terre

Le Cinque Terre sono una delle mete turistiche più amate della Liguria: cinque borghi che sorgono a picco sul mare situati tra Genova e La Spezia, diventati Patrimonio dell’Unesco nel 1997.

Sono Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, località che è possibile raggiungere facilmente sia in treno sia optando per un itinerario escursionistico che attraversa il Parco nazionale delle Cinque Terre. Il Sentiero Azzurro, ad esempio, è lungo circa dodici chilometri e consente di raggiungere tutti i borghi.

Il più grande dei cinque borghi è Monterosso al Mare, ricco di vicoli strettissimi dei “carruggi”.  Vernazza, invece, è noto soprattutto per le abitazioni colorate e per il suggestivo Castello Doria.

Manarola, infine, ospita il presepe più grande nel mondo, una tradizione natalizia che ogni anno si ripete a partire dall’8 dicembre.

 

Portofino, il re dei borghi marinari

Il borgo di Portofino è una delle località più celebri della Liguria grazie soprattutto alla sua posizione incantevole. Racchiuso nell’omonimo parco naturale regionale, vanta un patrimonio storico e artistico molto ricco e diverse costruzioni molto peculiari.

La perla di Portofino è senza dubbio la piazzetta, che rappresenta il punto di ritrovo del jet set nazionale e internazionale.

 

Bordighera, il borgo delle palme

Bordighera è una delle località balneari più rinomate della costa ligure, ma la bellezza dei suoi giardini e il clima sempre mite era già noto agli artisti del passato. Claude Monet, ad esempio, decise di immortalare la bellezza dei giardini Moreno nelle sue tele, realizzando alcuni dei capolavori impressionisti che possiamo ammirare ancora oggi.

L’appellativo di Città delle palme deriva da un’antica leggenda legata al Santo Patrono, che arrivando da mare aveva portato con sé i semi delle palme che poi si diffusero in tutta la zona.

 

Dove dormire in Liguria

Case vacanza , appartamenti privati, fattorie e perfino ville da sogno: per chi ha in mente una vacanza in Liguria all’insegna del relax le alternative all’hotel non mancano.

Affidarsi al portale di prenotazione di case e appartamenti vacanza Holidu, infatti, significa trovare la migliore sistemazione a prezzi sempre convenienti, in qualsiasi stagione dell’anno e grazie al servizio di ricerca e comparazione che permette di scegliere l’alloggio perfetto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: