Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURA

Gemellaggio Lions a Roma per Lanzarotto Malocello

Il navigatore varazzino Lanzarotto – o Lancellotto –  Malocello (1270 – 1336), ritorna in primo piano, nel contesto delle iniziative promosse dal Comitato per le celebrazioni del settimo centenario della scoperta, avvenuta nel 1312, delle Canarie e di Lanzarote, l’isola dell’arcipelago che dal varazzino prende il nome. Venerdì 16 giugno si terrà  infatti a Roma, presso la Casa dell’Aviatore, in Viale dell’Università 20, la Cerimonia di Gemellaggio tra il Distretto italiano Lions 108L (Lazio, Umbria, Sardegna), rappresentato dal Governatore Dott. Eugenio Ficorilli, e il Distretto spagnolo LIONS 116B (Extremadura, Andalucia, Ceuta e Melilla, Isole Canarie), in persona del Governatore Don Cipriano Dorta Chavez. E’ stata infatti accolta e condivisa, con grande favore, dai due Distretti Lions, la proposta formulata dal Comitato Promotore, guidato con passione ed entusiasmo dall’avvocato Alfonso Licata, socio del Club Roma Pantheon, di rinsaldare uno speciale legame fra Italia e Canarie e pertanto Spagna, che corre lungo sette secoli di Storia, dall’avvenuta scoperta da parte di un italiano, nonostante successivi e significativi avvenimenti, dei quali uno dei più importanti fu  il “dominio “,  sulle Isole, da parte del francese Jean de Bethencourt (1362 – 1425), che, col suo secondo Gadifer De La Salle, deve ritenersi il secondo esploratore ed il vero e proprio “colonizzatore” delle Canarie . Il nome del navigatore Lanzarotto Malocello compare per la prima volta nel portolano (carta nautica) del cartografo maiorchino di origini genovesi Angelino Dulcert, risalente al 1339, nel quale si denotano soltanto alcune delle isole appartenenti all’arcipelago delle Canarie e della quali la più orientale è contrassegnata con la croce genovese rossa su fondo bianco con la denominazione “Insula de Lanzarotus Marocellus”. Il nome di Lanzarotto Malocello e la bandiera genovese, da quel momento in poi vennero riportati sulle successive mappe nautiche, attestando il nome dello scopritore. Il viaggio intrapreso dal Malocello, quindi, culminato nell’approdo a Lanzarote e nella conseguente scoperta delle altre Isole dell’Arcipelago canario, ha soprattutto il merito di aver aperto la via alle successive scoperte geografiche ad opera di altri navigatori sino a Cristoforo Colombo, di cui il Malocello deve ritenersi un precursore. Diventa così realtà l’ennesima iniziativa del Comitato Promotore, volta a patrocinare il gemellaggio internazionale tra i due Distretti Lions, tesa a stimolare e sostenere l’amicizia e la fratellanza reciproca, nello spirito del Lions Club, e che riveste, proprio in questo anno 2017, un particolare significato simbolico, vista la concomitanza delle attività celebrative mondiali per il centenario della fondazione della International Association of Lions Club. E’ confermata la partecipazione all’evento del Presidente del Governo Insulare di Lanzarote, Pedro San Gines e di personalità della cultura e di Istituzioni italiane e straniere.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: