Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀ

Il punto di Virginia

C’è un momento che arriva nella propria vita che ci si sente insoddisfatti per quello che si fa, che si ricerca una situazione migliore, pronti ad accettare nuove sfide e tutto inizia proprio dalla casa, come se questo volesse dire rimettersi in gioco. Anche io ho vissuto questa situazione di svolta, di crescita e di cambiamento di abitudini, e mi sono trovata a capire come vendere la mia casa, cosa non sempre facile anche a livello emotivo, e volevo condividere con voi, per esservi utile, il percorso partito dal “faccio tutto io”, “a voglio un professionista” che mi consigli e mi segua in modo giusto e corretto. Penso che tutti coloro che sono proprietari di casa per un attimo pensino al “fai da te immobiliare” e all’errata convinzione, proprio per esperienza personale, che se vendi casa da solo risparmi. Ebbene, in realtà, sono sempre stata molto propensa a riconoscere il valore di un esperto professionista, soprattutto in campo immobiliare, per evitare perdite di tempo che non ho dovendo lavorare, prezzo di vendita sbagliato, pubblicità inefficace e ancor più grave inesperienza totale nel non saper trattare con probabili acquirenti, che potrebbero presentare il più delle volte anche problemi di mutuo o di casa da vendere per acquistare la mia. Ho pensato di porre qualche domanda a chi, a quel tempo, mi ha guidato con fermezza ed esperienza in tutti i vari passaggi, fino al rogito notarile cioè il Geom. Antoine Nappa, titolare di Torinocase Sas, da più di 35 anni nel settore e con una grande esperienza non solo nella compravendita immobiliare, ma anche nella consulenza legale, fiscale ed amministrativa. Per quale motivo Geom. Nappa è vantaggioso per chi compra e per chi vende rivolgersi ad un’agenzia?

“Vendere casa affidando ad un agente immobiliare un mandato in esclusiva significa che il proprietario assume l’impegno di lasciare al solo agente immobiliare il compito di gestire le trattative della vendita dell’immobile, stabilendo con lui un rapporto di chiarezza e certezza e di massima valorizzazione del proprio immobile.

Acquistare casa con un’agenzia immobiliare, cioè tramite un professionista iscritto al Registro locale della Camera di Commercio, vuol dire invece riconoscere la sua esperienza, ascoltare i consigli utili per l’investimento ed un controllo attento dei documenti e delle planimetrie per accertarsi di eventuali irregolarità anzitempo.

Inoltre, così facendo, si ha la possibilità di arrivare in totale sicurezza al rogito notarile, di ricevere una assistenza precisa ed attenta per un eventuale mutuo alle migliori condizioni del mercato, oltre che svolgere le pratiche che consentano in modo corretto di aderire ai vari bonus ristrutturazione presenti sul mercato, soprattutto in questo periodo post pandemico.”

Quali sono i documenti necessari per vendere?

“Per vendere casa è necessaria avere a disposizione tutti i documenti richiesti dalla legge – ci aggiorna il Geom. Nappa – le norme cambiano continuamente di anno in anno e i documenti per vendere una casa possono cambiare.

Il compito di un agente immobiliare in quanto professionista formato e certificato, è quello di aiutare a raccogliere fisicamente la documentazione necessaria, che non è poca, come ad esempio l’atto di provenienza dell’immobile, l’attestato di prestazione energetica o APE, il certificato di agibilità o abitabilità che attesta gli standard igienici, sanitari e di sicurezza e che è necessario per tutti gli edifici che sono stati costruiti dopo il 30 giugno 2003, la visura ipotecaria che serve ad attestare che sulla casa non vi è nessuna ipoteca, nè pignoramenti e decreti ingiuntivi, e se l’immobile da vendere è gravato da mutuo, anche una copia del contratto di mutuo e così ancora altro, secondo le richieste di legge.

Se non si è seguiti da un’agenzia esperta nel settore la vendita può essere un processo lungo e complicato e anche rischioso.”

Cosa vuol dire mettere in vendita un alloggio Geom. Nappa?

“La vendita di un immobile è fatta di molti passaggi tutti indispensabili, a partire da quelli della corretta valutazione dell’immobile e agli obblighi burocratici del caso. Ecco perché è sempre più importante affidarsi ad una agenzia immobiliare certificata e di esperienza anche nel settore della consulenza legale ed amministrativa.

Possiamo stabilire tre momenti del processo di vendita suddividendoli in fase preliminare di preparazione, il momento della trattativa ed il momento conclusivo del rogito notarile con o senza mutuo e adesione ai vari bonus edilizi proposti dalle varie leggi di bilancio dell’anno in corso.

Nella fase preliminare il passo più importante è la valutazione dell’immobile legata all’andamento del mercato immobiliare specifico per quella zona e per la città in cui è situato lo stesso. Questo punto è un passaggio importante grazie al quale rendere ugualmente soddisfatti sia il venditore che l’acquirente in tempi rapidi.

Ogni analisi immobiliare è diversa da un’altra, ed è uno studio specifico e dettagliato fatto su misura per ogni singolo immobile. Solo così otteniamo il miglior risultato, cioè vendere casa al miglior prezzo (senza svendere) e nel minor tempo possibile (anche se non abbiamo fretta).

In conclusione è importante rivolgersi ad una agenzia immobiliare per la vendita perché ti mette a conoscenza delle numerose normative esistenti, ti aiuta a muoverti in tempi giusti assistendoti in ogni aspetto della compravendita, controlla che tutta la documentazione dell’immobile sia corretta e se non lo fosse, ti aiuta a reperirla adeguatamente.

L’agente immobiliare, conoscendo bene il mercato, ti assicura una valutazione dell’immobile corretta, ti garantisce una visibilità adeguata per la vendita e ha già un portafoglio clienti a cui sottoporre l’acquisto del tuo immobile.

E tutto questo processo spiegato fa la grande differenza.”

Virginia Sanchesi

Scrivetemi a tuchiediloame@gmail.com o contattaci in redazione al numero 348 544 0956 e saremo felici di aprire un contatto diretto o una chat tra me e voi!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: