martedì, Dicembre 10, 2019
Home > Cultura e Musica > “L’Armonia delle Sfere” domani al Teatro San Nicolò di Albisola Superiore

“L’Armonia delle Sfere” domani al Teatro San Nicolò di Albisola Superiore

teatro

La musica universale dalla Divina Commedia trasfigurata nelle “Stravaganze” dei Medici  (Libera elaborazione degli Intermedi della Pellegrina 1589)

Domani ore 21.00 al Teatro San Nicolò, ad Albisola Superiore, andrà in scena il concerto “L’Armonia delle Sfere.  La musica universale dalla Divina Commedia trasfigurata nelle “Stravaganze” dei Medici”, della rassegna “Musica, Arte e Storia negli Oratori di Savona e Provincia”.

Un’affascinante spettacolo ricchissimo di suggestioni evocative del mondo antico, profondo ed istruttivo, ma al tempo stesso interessante, leggero e vivace, estremamente godibile anche e sopratutto da parte di ascoltatori non esperti della materia. Si tratta di una rielaborazione degli Intermedi della Pellegrina, corredata da letture e proiezioni di immagini: “Le Stravaganze dei Medici”, meglio note come “Gli Intermedi della Pellegrina”, scritte verso la fine del ‘500 da autori vari in occasione del matrimonio di Ferdinando De Medici e Cristina di Lorena, rappresentano una delle massime espressioni artistiche di quella stessa concezione cosmologica del mondo antico, già così meravigliosamente descritta nella Divina Commedia.

In particolare le sinfonie, con il loro incedere complesso ed armonioso, ben rappresentano la vibrazione ed il ritmo del moto perpetuo dell’Universo, principio armonico del perenne pulsare del divenire. Anche i madrigali si uniformano a questa concezione universale, sia quando descrivono l’incessante moto del mare, sia quando rivolgono lo sguardo al buio inferno o verso i ranghi celesti. Musica di rara bellezza, composta all’apice evolutivo della grandiosa polifonia rinascimentale. All’esecuzione di canti e musiche si abbina la proiezione di immagini sceniche create all’epoca appositamente per questo spettacolo, più altre di simile destinazione oltreché da immagini rappresentative del cosmo dantesco. Lo spettacolo viene completato dalle letture di alcuni passi particolarmente evocativi tratti dalla Divina Commedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *