Please assign a menu to the primary menu location under menu

ATTUALITÀPOLITICASAVONA

Varazze: cambiamenti in Consiglio Comunale e Giunta

SI costituisce in Gruppo di "Fratelli d'Italia"; ritirate le deleghe a Callandrone e De Felice

A Varazze. in Consiglio comunale, è avvenuto qualche mutamento, che si è ripercosso inevitabilmente sulla Giunta, per ora senza conseguenze per il proseguimento del mandato amministrativo in corso, ma con qualche malessere da parte degli esponenti politici di Fratelli d’Italia, che comunque assicurano il loro sostegno all’attuale maggioranza, sempre, come affermano, che siano rispettati i patti dell’accordo di coalizione, come da comunicato ricevuto che, si seguito, riportiamo:

Anche se l’accordo non era più totale e su temi dirimenti il futuro di Varazze come ordine e sicurezza, ma soprattutto PNRR, Fratelli d’Italia non era in perfetta sintonia con la maggioranza di Governo e sebbene abbia sempre cercato, e mai trovato, una sponda per fare sintesi, nessuno avrebbe pensato a questo epilogo. È stato un fulmine a ciel sereno, una decisione unilaterale senza un precedente confronto quella che ha portato il primo cittadino di Varazze ad escludere Claudia Callandrone dalla Giunta ed a ritirare le deleghe al consigliere Daniele De Felice. “Non siamo ne stati avvisati prima e nemmeno c’è stata la consueta dialettica politica a precedere questa decisione che il Sindaco Pierfederici ha, legittimamente, preso. Sebbene le visioni non fossero identiche su alcuni temi c’è sempre stata da parte nostra la disponibilità a fare sintesi, oggi scopriamo solo da parte nostra. Questo però non cambia il nostro impegno per la città e la volontà di continuare le battaglie di buona politica e buon governo che non faremo più all’interno della Giunta, ma che faremo dall’aula del Consiglio Comunale onorando il mandato che i cittadini di Varazze ci hanno accordato con il loro voto. Claudia Callandrone e Daniele De Felice rappresentano oltre 700 voti di preferenza sui 4200 raccolti dalla lista di Governo e questo 20% dei cittadini di Varazzenon può non essere rappresentato in Viale delle Nazioni Unite ed è per questo che da domani proseguiremo con ancora più forza la nostra azione con un Gruppo Comunale autonomo che andremo a costituire quanto prima, ma che inizierà a lavorare sino d’ora su temi concreti e utili alla città ed ai cittadini” così i dirigenti di Fratelli d’Italia, partendo dal coordinatore provinciale Claudio Cavallo in perfetta sintonia con il capogruppo in Regione Liguria, Stefano Balleari e il coordinatore regionale l’On. Matteo Rosso che da Roma conferma: “Fratelli d’Italia mantiene sempre la parola data e per questo non faremo sterile opposizione e nemmeno saremo contro la maggioranza di governo fino a quando manterrà la line diritta sulle promesse che abbiamo fatto in campagna elettorale. Come stiamo facendo nei Comuni dove amministriamo, in Regione Liguria e sino al Governo della Nazione noi onoriamo il patto con chi ci da fiducia, manteniamo la parola data agli elettori, ma saremo anche determinati nel far rispettare le promesse fatte”.

Tre saranno i temi su cui si batterà Fratelli d’Italia sin da subito e sono il ricercare un rinnovato vigore per assicurare a Varazze pulizia, decoro e sicurezza, che vi sia una maggior attenzione ai bandi del PNRR e che la popolazione sia realmente coinvolta nelle azioni di Governo e che non siano considerati dei semplici testimoni che non devono disturbare il manovratore; “su questo saremo intransigenti” confermano i dirigenti locali, provinciali e regionali del partito di Giorgia Meloni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: