Please assign a menu to the primary menu location under menu

CULTURA

Un romanzo ricorda la storica impresa dei rossoblù del Vado avvenuta il 16 luglio 1922

Per festeggiare degnamente i cento anni trascorsi dalla vittoria della prima Coppa Italia di calcio, tra le varie iniziative è stato presentato sabato 16 ai Giardini di Villa Groppallo a Vado Ligure (a partire dalle 18), il romanzo di Alberta Greco «Da piccolo ho giocato con i grandi» che trae spunto proprio da quell’indimenticabile evento. Il tutto è nato da un’idea di Roberto Aragno, già dirigente del club rossoblù gestito dalla famiglia Tarabotto e attuale consigliere comunale: “Due anni fa ho pensato che sarebbe stato bello fare qualcosa di particolare, non un libro di date e fotografie ma un romanzo che potesse raccontare una storia in cui la fantasia si intreccia con il vissuto di quegli anni ( ci sono infatti anche episodi inediti)”.Il testo che si avvale della prefazione del prof. Fabio Caffarena dell’Università di Genova è ambientato nel periodo in cui la squadra rossoblù scrisse un’importante pagina della storia del calcio italiano. L’evento è stato moderato dal giornalista Mattia Pastorino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: